FA Cup, pazza vittoria per il Tottenham. E quella maglia per Mason...

Il Tottenham passa il turno, Wycombe battuto al 97'. Durante il riscaldamento i calciatori degli Spurs hanno indossato una maglia con il nome del loro ex compagno.

I giocatori del Tottenham hanno indossato una maglia in onore di Mason

427 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

La partita più pazza della FA Cup. Almeno in questa stagione. Così l'hanno definita i giornali inglesi, che hanno celebrato l'incredibile rimonta del Tottenham contro il Wycombe, squadra che milita nella quarta divisione inglese. La più classica delle sfide tra Davide e Golia, con il gigante che ha avuto la meglio solo nei minuti di recupero. Gli Spurs passano il turno, ma che fatica.

La sintesi

Sulla carta non c'è partita. Ma in FA Cup nessun risultato è scontato - vedi l'eliminazione del Liverpool - e così anche la gara tra Tottenham e Wycombe ha nascosto una serie insospettabile di eventi surreali. A cominciare dal doppio vantaggio alla fine del primo tempo degli ospiti: a White Hart Lane la doppietta di Hayes ferma il parziale sullo 0-2. Nella ripresa al Tottenham bastano 5 minuti per rimettere in equilibrio il match grazie ai gol di Son e Janssen (su rigore, ndr). Ma il bello deve ancora venire.

È proprio quando il rischio replay si affaccia che il Wycombe torna incredibilmente in vantaggio. La capocciata di Thompson manda all'inferno gli Spurs, che però hanno il vizio di non arrendersi mai. Proprio come il loro allenatore. E Pochettino ringrazia Alli: il golden boy fa 3-3 alla soglia del novantesimo. Finita? Ancora no. Il Tottenham si getta all'attacco e, all'ultimo pallone buono, trova il gol vittoria proprio con Son, che aveva aperto le marcature per i padroni di casa. Passa il Tottenham, ma i complimenti sono tutti per gli ospiti. L'ennesima dimostrazione che anche una squadra di quarta divisione può far tremare un colosso della Premier.

La maglia per Mason

Dopo aver parlato del calcio giocato, il Tottenham merita una menzione a parte per il bellissimo gesto nel prepartita. Durante il riscaldamento i calciatori degli Spurs hanno indossato una maglia in onore di Ryan Mason, il calciatore dell'Hull City operato al cranio a seguito del durissimo scontro con Cahill.

Avendo disputato ben 70 partite con la maglia dei Lilywhites, gli ex compagni hanno voluto ribadire la loro vicinanza dopo il grande spavento. Un applauso ulteriore alla società londinese, che non abbandona chi ha difeso i propri colori.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.