FA Cup, Manchester United-Wigan 4-0: una passeggiata al quinto turno

I Red Devils superano sempre patemi il quarto turno: Fellaini sblocca il risultato nel primo tempo. Smalling, Mkhitaryan e Schweinsteiger la chiudono nella ripresa.

729 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Tutto troppo facile. Il Manchester United ha la meglio del Wigan nel quarto turno di FA Cup. Una partita che qualche insidia la nascondeva, soprattutto guardando gli altri risultati delle big della Premier League (fuori Liverpool, Watford e Hull City). Dopo aver sbloccato il match nel primo tempo con un colpo di testa di Fellaini, i Red Devils hanno dilagato nella ripresa. Da sottolineare la prestazione di Bastian Schweinsteiger: un assist e un gol per il tedesco, con tanto di esultanza 'tennistica'. 

Primo tempo

Il pomeriggio dell'Old Trafford si apre con il premio ricevuto da Wayne Rooney per i 250 gol segnati con la maglia dello United. A consegnarglielo un'altra leggenda dalle parti di Manchester: Sir Bobby Charlton, a cui Wazza ha tolto il titolo di capocannoniere all time con i Red Devils.

Il Manchester United fa sin troppa fatica nella prima frazione: poche occasioni da gol create e qualche patema in difesa. Possesso palla sterile, con Mourinho che disapprova dalla panchina. Poi ci pensa l'uomo meno atteso: Schweinsteiger pennella un cross perfetto per la testa riccia di Fellaini, che non lascia scampo al portiere del Wigan.

Le squadre vanno negli spogliatoi con il minimo distacco, ma la tempesta perfetta si deve ancora abbattere sugli ospiti.

Secondo tempo

La ripresa si riapre con lo United alla continua ricerca del raddoppio. Stavolta la supremazia territoriale fa rima con occasioni da gol che si susseguono senza soluzione di continuità: ci provano prima Mata e poi Martial, ma a riuscirci è un difensore. Smalling salta più in alto di tutti, proprio sul pallone calciato al centro dell'area dal francese. Mourinho festeggia grazie a due colpi di testa.

La squadra di Joyce è costretta ad avanzare il proprio baricentro, espandendosi ai contropiede dei Red Devils. Fatale quello sull'asse Mkhitaryan-Matial. L'ex Borussia Dortmund porta palla e la scarica sull'ex Monaco, che nel momento giusto la ridà al compagno libero di calciare a botta sicura. Ripartenza da manuale, tre tocchi e palla in rete. Segna l'armeno, secondo assist per il francese.

Nel finale Mourinho vuole regalare al terzo portiere, Joel Castro Pereira, un'esperienza da Special One. Per il giovane portoghese arriva l'esordio ad Old Trafford, fuori Romero. Prima però il Manchester United chiude il conto. A segnare è proprio lui, Bastian Schweinsteiger. Dopo l'assist sul primo gol, l'ex Bayern Monaco si toglie la soddisfazione di mettere la firma sul quarto. E pensare che in stagione aveva giocato appena 16 minuti. Esulta simulando un dritto e un rovescio, magari un elogio a Roger Federer. Poco importa. Lo United passa indenne il quarto turno di FA Cup.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.