MotoGP, la Ducati è già a Sepang: Stoner prova la nuova Desmosedici

L'australiano ha testato la moto con le alette per comparare le prestazioni con la nuova moto e ha riferito le sue impressioni a Jorge Lorenzo, presente ai box.

MotoGP, Stoner in sella alla Ducati

0 commenti

di - | aggiornato

Share

Due giorni di prove per prendere confidenza con la nuova Desmosedici. La Ducati è già a Sepang per i test privati: mercoledì è stato Michele Pirro a salire in sella della nuova moto, mentre ieri è toccato al due volte campione del mondo, Casey Stoner. L'australiano ha condiviso le sue impressioni con un attento Lorenzo, presente ai box sin dalle prime ore della mattina. C'è voglia di fare, di migliorare. La Ducati quest'anno fa sul serio.

Con le alette o senza?

Le prime curiosità dei test arrivano proprio dalla presenza delle alette a bordo delle moto provate sia da Pirro che da Stoner. Segno evidente che la Ducati voglia comparare le prestazioni del mezzo con e senza le appendici aerodinamiche, che in questa stagione non potranno essere utilizzate.

A proposito di novità. A livello estetico è la prima volta che vediamo la Desmosedici 2017 scendere in pista con i colori della casa di Borgo Panigale. Dopo la presentazione ufficiale della scorsa settimana, ecco accendersi i motori del bolide rosso. Che presenta un'interessante innovazione al posteriore: il codone completamente rivisto e lo scarico spostato sulla destra.

Lorenzo già in clima mondiale

Suona che è una meraviglia il bicilindrico della Ducati di Stoner. Che ha spinto sin da subito per capire le risposte della moto. Il 30 inizieranno i test ufficiali, intanto però la scuderia italiana sta cercando già di migliorare i punti deboli della Desmosedici 2017: dal telaio all'ingresso in curva, tutto sotto l'occhio vigile di Jorge Lorenzo. Il maiorchino ha assistito a tutta la durata delle prove, confrontandosi anche con Stoner. Come testimonia il suo tweet.

L'ex pilota della Yamaha scalpita, non vede l'ora di salire in sella di quella che sarà il suo nuovo amore. Per il momento si limita a partecipare ai debrief tecnici, ma quando ci sarà da dare gas - di sicuro - non si tirerà indietro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.