Redknapp consiglia Rooney: "Torna all'Everton e portalo in Champions"

L'ex manager del Tottenham ha invitato l'attaccante a tornare tra le fila dei Toffees, società dove è cresciuto. Ma c'è anche chi è contrario a un suo ritorno.

Wayne Rooney record gol

0 commenti

di - | aggiornato

Share

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

Con il gol segnato allo Stoke City che ha permesso al Manchester United di agguantare il pareggio in extremis, Wayne Rooney ha superato il record di reti di Sir Bobby Charlton, diventando con 250 realizzazioni il miglior marcatore di sempre della storia dei Red Devils. E pensare che si tratta solo del secondo gol in campionato in questa stagione, passata per lo più in panchina: sono solo 8 le presenze dal primo minuto sotto la guida di Mourinho. Ecco perché nonostante lo straordinario traguardo raggiunto, il futuro all'Old Trafford del 31enne attaccante inglese sembra tutt'altro che certo.

Di questa situazione ha parlato anche Harry Redknapp, ex tecnico del Tottenham che ha invitato Rooney a tornare all'Everton, società nella quale è cresciuto prima di trasferirsi al Manchester United all'età di 18 anni. Al "Jim White Show" su TalkSPORT, il manager inglese ha dichiarato:

Mourinho non lo vede come un titolare, non pensa sia meglio di Ibrahimovic. Forse è il momento per lui di accettare una nuova sfida, andare in un posto dove è voluto e tornare ad essere un giocatore importante. Potrebbe tornare all'Everton, lui è un fan dei Toffees. Dovrebbe terminare la carriera lì e riportare l'Everton in Champions League. Potrebbe fare la differenza e aiutare anche i giovani del vivaio a crescere.

Non è dello stesso avviso Don Hutchinson, ex centrocampista dell'Everton che tramite il suo profilo Twitter ha allontanato il possibile ritorno di Rooney, sostenendo che sarebbe dannoso per i giovani del club in quanto potrebbe bloccarne la crescita. Hutchinson, che ha giocato per i Toffees tra il 1998 e il 2000, ha fatto i complimenti a Rooney per il record ottenuto, esortandolo però a prendere in considerazione altre strade - leggi la MLS  -come hanno fatto i vari Steven Gerrard, David Beckham e Frank Lampard.

Su di lui c'è da registrare anche il forte interessamento di due club cinesi, il Guangzhou Evergrande e il Beijing Guoan, che sarebbero disposti a ricoprirlo d'oro (si parla di un contratto da 42 milioni di euro all'anno) pur di convincerlo a trasferirsi la prossima estate. Tutto comunque è rimandato a fine stagione, quando Rooney deciderà se restare ai Red Devils o provare una nuova esperienza lontano dall'Old Trafford.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.