Serie A, la classifica dei marcatori: Higuain e Dzeko avvicinano Icardi

Nella classifica dei marcatori della Serie A Icardi resta a secco a Palermo ma rimane in testa. Si fanno sotto il Pipita e Dzeko, entrambi a quota 14 gol. Doppietta per Matri.

Higuain

253 condivisioni 0 commenti 4 stelle

di

Share

Soffre l’Inter a Palermo, sorpresa dai rosanero caricati a molla da Corini. Al Barbera , oltretutto, piove a dirotto e i nerazzurri stentano a far girare la palla come vorrebbe Pioli. Mauro Icardi, poco servito, si danna l’anima, ma quando non sbaglia da solo viene fermato da Posavec. Per fortuna dell’Inter c’è Joao Mario che fa il centravanti e arriva la sesta vittoria consecutiva.

Avanza Higuain

Pur non essendo riuscito a segnare, Icardi è rimasto in testa alla classifica dei marcatori della Serie A in attesa che si completi il turno. Andrea Belotti, squalificato, ha mantenuto la seconda posizione, ma è stato raggiunto da Gonzalo Higuain che, nel match dello Juventus Stadium contro la Lazio, ha realizzato un gol da centravanti vero, servito anche a mettere al sicuro il risultato dopo la rete iniziale di Dybala.

Dzeko come Higuain

Il Pipita, nella classifica dei marcatori della Serie A, ora è a quota 14 gol, solo uno in meno del capocannoniere nerazzurro, ma sembra ormai aver preso la rincorsa dopo un inizio non proprio sfavillante. Sette di questi 14 gol, infatti, Higuain li ha realizzati nelle ultime 5 partite, con una media-gol di 1,4 a match. Insieme all'argentino c'è Edin Dzeko, decisivo nel posticipo domenicale tra Roma e Cagliari terminato 1-0. Il bosniaco sblocca il match al 55' con il piatto destro dopo un duello rusticano con Murru. 

La classifica dei marcatori

Le curiosità

Due le doppiette di questo turno: quella di Dzemaili con cui il Bologna ha battuto il Torino e quella del “vecchietto” giramondo Alessandro Matri, seconda consecutiva, servita al Sassuolo dei giovani per espugnare il campo del Pescara. Decisivo per il Napoli il gol di José Callejon, tornato a segnare dopo un digiuno che durava dal 29 ottobre. Prima gioia, invece, per Federico Chiesa, figlio d’arte classe 1997, che ha realizzato la terza rete della Fiorentina sul terreno del Chievo.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.