Liga, Osasuna-Siviglia 3-4: poker servito per la squadra di Sampaoli

Altro grande successo del Siviglia che si conferma al secondo posto della Liga. I navarri sfiorano l'impresa ma alla fine escono battuti e restano ultimi in Liga.

791 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

L'Osasuna ha vinto uno solo degli ultimi sei match di Liga contro il Siviglia, un 2-1 del maggio 2013. Una tradizione negativa che è stata confermata. Gli ospiti vanno sotto due volte ma alla fine s’impongono grazie alla doppietta di Iborra e ai gol di Vazquez e Sarabia, dando così continuità all'impresa compiuta contro il Real Madrid. Per i padroni di casa le reti portano la firma di Sergio Leon, autorete di Iborra e gol di Kodro nel recupero.

Primo tempo

Il match parte subito a ritmi alti, dopo quindici minuti i padroni di casa trovano la rete del vantaggio: dormita colossale della difesa del Siviglia sul traversone di Torres, Leon anticipa Mercado e trafigge Rico con un perfetto diagonale. Al 31' colpo di testa di Riera su cross di Torres, palla deviata da Rami in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Leon va a botta sicura ma Rico salva con un miracolo. Al 35' bel diagonale di N’Zonzi, Fernandez anticipa Ben Yedder appostato a ridosso della linea di porta. Al 43' il Siviglia trova il gol del pari: è Iborra che, dopo aver colpito il palo con una bellissima sforbiciata dal limite dell'area, la mette in rete. Fondamentale nell'occasione Jovetic, che raccoglie il pallone e lo serve al capitano andaluso. Grandissima punizione di Torres al 45', Rico si allunga e mette in angolo.

Secondo tempo

Il primo squillo della ripresa è dell'Osasuna: apertura eccezionale di Clerc a liberare Torres, il numero 10 calcia addosso a Sergio Rico. Al 63', però, il risultato cambia ancora: Iborra, con lo stinco, gira nella propria porta il cross dalla destra di Berenguer mettendo fuori causa Rico. Passano due minuti e il capitano segna ancora, questa volta nella porta giusta, superando di testa Fernandez da pochi passi. Iborra è il protagonista assoluto del match, nel bene e nel male. I ritmi continuano a essere indiavolati, all’80' Vazquez porta avanti il Siviglia: l’ex Palermo, lasciato tutto solo da Riera, segna la rete del 2-3 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 92' Sarabia chiude il match: il centrocampista, entrato nel corso della ripresa, mette dentro con un bel tiro dal limite dell'area. Sembra tutto finito, ma al 93' Kodro trova il tempo di segnare la rete del 3-4 con una bella torsione. Con questa vittoria il Siviglia si conferma secondo in classifica a 42 punti. L’Osasuna, invece, rimane bloccato a 9 punti e e resta ultimo in classifica.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.