Liga, Osasuna-Siviglia 3-4: poker servito per la squadra di Sampaoli

Altro grande successo del Siviglia che si conferma al secondo posto della Liga. I navarri sfiorano l'impresa ma alla fine escono battuti e restano ultimi in Liga.

791 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

L'Osasuna ha vinto uno solo degli ultimi sei match di Liga contro il Siviglia, un 2-1 del maggio 2013. Una tradizione negativa che è stata confermata. Gli ospiti vanno sotto due volte ma alla fine s’impongono grazie alla doppietta di Iborra e ai gol di Vazquez e Sarabia, dando così continuità all'impresa compiuta contro il Real Madrid. Per i padroni di casa le reti portano la firma di Sergio Leon, autorete di Iborra e gol di Kodro nel recupero.

Primo tempo

Il match parte subito a ritmi alti, dopo quindici minuti i padroni di casa trovano la rete del vantaggio: dormita colossale della difesa del Siviglia sul traversone di Torres, Leon anticipa Mercado e trafigge Rico con un perfetto diagonale. Al 31' colpo di testa di Riera su cross di Torres, palla deviata da Rami in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Leon va a botta sicura ma Rico salva con un miracolo. Al 35' bel diagonale di N’Zonzi, Fernandez anticipa Ben Yedder appostato a ridosso della linea di porta. Al 43' il Siviglia trova il gol del pari: è Iborra che, dopo aver colpito il palo con una bellissima sforbiciata dal limite dell'area, la mette in rete. Fondamentale nell'occasione Jovetic, che raccoglie il pallone e lo serve al capitano andaluso. Grandissima punizione di Torres al 45', Rico si allunga e mette in angolo.

Secondo tempo

Il primo squillo della ripresa è dell'Osasuna: apertura eccezionale di Clerc a liberare Torres, il numero 10 calcia addosso a Sergio Rico. Al 63', però, il risultato cambia ancora: Iborra, con lo stinco, gira nella propria porta il cross dalla destra di Berenguer mettendo fuori causa Rico. Passano due minuti e il capitano segna ancora, questa volta nella porta giusta, superando di testa Fernandez da pochi passi. Iborra è il protagonista assoluto del match, nel bene e nel male. I ritmi continuano a essere indiavolati, all’80' Vazquez porta avanti il Siviglia: l’ex Palermo, lasciato tutto solo da Riera, segna la rete del 2-3 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 92' Sarabia chiude il match: il centrocampista, entrato nel corso della ripresa, mette dentro con un bel tiro dal limite dell'area. Sembra tutto finito, ma al 93' Kodro trova il tempo di segnare la rete del 3-4 con una bella torsione. Con questa vittoria il Siviglia si conferma secondo in classifica a 42 punti. L’Osasuna, invece, rimane bloccato a 9 punti e e resta ultimo in classifica.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.