Mayweather trolla McGregor, ma fa male i conti. E spunta Holyfield

Floyd vuole umiliare Notorious ma sbaglia i calcoli. E l'altro ex pugile vuole prendere il suo posto (e il suo compenso di 25 milioni) e affrontare l'irlandese.

Nello scontro tra Mayweather e McGregor si inserisce Holyfield

432 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

La proposta fatta dal boss della UFC Dana White, 25 milioni di dollari a testa per Conor McGregor e Floyd Mayweather, difficilmente porterà a un incontro di boxe tra i due contendenti. Lo ha fatto capire chiaramente lo stesso pugile che ha rispedito al mittente l’offerta deridendola e confermando che uno come lui si muove solo per 100 milioni di dollari garantiti.

Nuovo attacco

Dopo la replica immediata della settimana scorsa, Mayweather è tornato alla carica prendendo per i fondelli McGregor attraverso un tweet:

Prima di chiedere 25 milioni di dollari, dovresti valere di più di quella cifra. Il 2 e il 5 sono giusti, forse però volevi dire 2,5, non 25.

Il cinguettio in questione ha raccolto nel giro di poche ore un'infinità di consensi, come testimoniano gli oltre 70mila mi piace ricevuti. Il problema però è che i dati a cui si riferisce Mayweather sono vecchi e non aggiornati. Nei suoi ultimi due combattimenti a UFC 202 e UFC 205, infatti, McGregor ha messo in tasca 5,5 milioni di dollari, esclusi i vari bonus. Non solo: secondo quanto riportato da Forbes, il campione di arti marziali miste ha guadagnato altri 16,5 milioni che porterebbero il suo "valore" a 22 milioni di dollari. Non sono i 25 richiesti, né si avvicinano minimamente ai soldi incassati in carriera da Pretty Boy Floyd. Ma sono molti più dei 2,5 ipotizzati dallo stesso pugile nel suo tweet.

Irrompe Holyfield

C’è però un altro campione della storia della boxe che non si fa tutti questi problemi e che accetterebbe volentieri di salire di nuovo sul ring per esaudire il desiderio di McGregor di confrontarsi con un nome importante. Si tratta di Evander Holyfield, 44 vittorie su 57 incontri in carriera, celebre ovviamente anche per il morso sull'orecchio ricevuto da Mike Tyson. Proprio lui, oggi 54enne, a sorpresa si è inserito nella diatriba verbale tra l'atleta irlandese e Mayweather, con un post su Instagram in cui mostra la sua immagine al fianco di quella di Notorious, con il commento che non lascia spazio a interpretazioni:

Dana White, manda qui i 25 milioni di dollari che volevi dare a Mayweather. Lo posso schiacciare io McGregor. Facciamolo. Parola di un vero campione.

"The Real Deal”, così come era soprannominato per la sua capacità di fiutare gli affari, pare averne individuato un altro. Certo, non sarebbe la sfida che tutti aspettano. Ma il fascino e l’attrazione non mancherebbero di certo. Che sia l’inizio di qualcosa di veramente concreto?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.