Bundesliga, Friburgo-Bayern Monaco 1-2: Lewandowski all'ultimo respiro

Gol di Haberer a inizio partita, poi la doppia zampata del centravanti polacco sul corner di Douglas Costa e sull'assist di Ribéry. Bayern campione d'inverno per il 6° anno di fila.

701 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Il venerdì di Bundesliga sorride alla capolista. In Germania si riparte dopo la lunga sosta invernale, il Bayern Monaco soffre ma vince a Friburgo nell'ultima giornata del girone d'andata: allo Schwarzwald-Stadion finisce 1-2. Haberer porta in vantaggio la squadra di Streich, Lewandowski evita il peggio prima dell'intervallo e sigla la vittoria con la doppietta al fotofinish. I bavaresi si laureano così campione d'inverno per il sesto anno di fila. 

Primo tempo

Ancelotti può andare a +6 dal Lipsia almeno per una notte, ma la partenza dei bavaresi è da incubo. I padroni di casa sfruttano una lenta transizione difensiva: Grifo pesca Haberer sul filo del fuorigioco, destro a incrociare e Neuer battuto dopo nemmeno 5 minuti. La reazione non tarda ad arrivare: Vidal viene pescato alle spalle della difesa e calcia in porta, Schwolow devia in calcio d'angolo. È solo la prima avvisaglia, ribadita poi da Lewandowski. L'attaccante del Bayern si vede respingere una conclusione in piena area, ma non ha pietà sul corner di Douglas Costa: girata di sinistro e palla in rete, nonostante il tentativo del portiere. La pressione degli ospiti si ferma qui, il pareggio è sufficiente per imbastire l'assalto nella ripresa.

Secondo tempo

La ripresa comincia con l'ammonizione di Douglas Costa, che conferma il nervosismo della squadra di Ancelotti. Il Friburgo prova ad approfittarne, i pericoli maggiori arrivano sempre dai piedi di Grifo: stavolta l'esterno sinistro ci prova su calcio di punizione, la traiettoria sfiora il palo. Contro il Bayern c'è anche la sfortuna: Vidal si fa male, Kimmich entra al suo posto. A scuotere i bavaresi, però, è Arjen Robben. L'olandese mette nel mirino l'incrocio sinistro, Schwolow ci arriva e manda in angolo. È solo una fiammata, gli uomini di Streich si riportano in attacco: Philipp tenta l'azione personale, il suo tiro sfila appena fuori e mette i brividi a Neuer. Quando sembra che non ci sia più tempo per un assalto alla porta avversaria, la capolista si dimostra spietata e crudele: Lewandowski aggancia il cross di Ribéry, mira il palo più lontano e firma il 2-1 in pieno recupero. Una magia di un fenomeno.

Beffa atroce per il Friburgo che sfiora la vittoria con le occasioni nel finale, poi vede completare la rimonta dei bavaresi. Vantaggio sul Lipsia che sale a 6 punti, in attesa che la squadra di Hasenüttl affronti l'Eintracht. Ancelotti riparte con una vittoria sofferta, affidandosi al suo cannoniere di fiducia.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.