Venti milioni per 8 minuti, ecco Chengdong Zhang: l’ultima follia cinese

Chengdong Zhang è l'acquisto cinese più costoso della Super League. Di mestiere fa l'attaccante e ha giocato in Liga, ma ha un problema: non segna da due anni.

Chengddong Zhang, Super League

753 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Tanti soldi, tanto coraggio. Investimenti per il futuro. Perché il calcio, in Cina, è una cosa seria: o almeno lo sta diventando. E solo comprando dei campioni si possono crescere giovani promesse. Oscar e Tevez sono gli ultimi fenomeni in formato occidentale sbarcati in Super League. Ma ce ne saranno altri, ovviamente. Chi a fine carriera, chi come azzardo e chi come… Va bene, volete un nome? Chengdong Zhang. Sì, è lui l’ultima follia cinese.

Chi?

Un uomo da 20 milioni. Sì, un sacco di soldi. Ma sarà fortissimo, allora. Calma: nessuno ha detto che è debole. C'è solo un piccolissimo problema: non segna. Perché Zhang, la porta, proprio non la vede. E di mestiere il cinese fa l'attaccante. Già, paradosso. Il suo ultimo gol risale al lontano 17 maggio 2014: quando con la maglia del Beijing Guoan - la sua ultima squadra - di testa fissò il momentaneo pareggio contro lo Shanghai Shenxin. Da allora, carestia totale. Zero a referto. Ma per tornare ad esultare non è mai troppo tardi. Così su Chengdong ha deciso di puntare l'Hebei China Fortune.

Chiamalo affare

Chissà, forse l'incessante flusso di campioni stranieri avrà stancato gli operatori di mercato cinesi. Ma la domanda sorge spontanea: cosa avrà spinto l'Hebei China Fortune a sborsare 20 milioni per un attaccante che non segna da due anni? Magari saranno stati i rifiuti di James Rodriguez e Kondogbia ad accendere la passione per Zhang. Intanto questo classe 1989 diventa il cinese più pagato della Super League.

Zhang Chengdong , in azione contro l'Atletico Madrid

Zhang, però, un po' di strada l'ha fatta. Tra Portogallo, seconda serie tedesca e lo scorso anno in Spagna: dove con la maglia del Rayo Vallecano è diventato il primo cinese a giocare nella Liga. Solo una partita, 8 minuti di fronte all'Atletico Madrid: prima visto solo via satellite. E dopo la parentesi nella terra di Messi e Ronaldo, riecco l'atteso ritorno in Cina. Al Beijing Guoan, che in questa sessione di mercato realizza una mega plusvalenza girandolo Hebui China Fortune. Sì, per 20 milioni. Tanti soldi, tanto coraggio.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.