Draxler, iniziazione e primo gol: l'avventura con il Psg comincia così

Prima il canto davanti a tutti i compagni di squadra, poi la firma nella vittoria in Coppa di Francia contro il Bastia: l'ex Wolfsburg ha rotto subito il ghiaccio.

600 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Ogni squadra ha il suo rito di iniziazione, generalmente lo scopo è quello di mettersi in ridicolo di fronte a tutti i nuovi compagni per superare ogni inibizione iniziale e cominciare così a far parte del "branco". Il cantare di fronte a tutti è una delle varianti più diffuse nel mondo del calcio, ed è uno dei metodi utilizzati all'interno del Paris Saint-Germain, come testimonia la prova con cui si è dovuto cimentare il nuovo acquisto Julian Draxler, fresco di arrivo dal Wolfsburg per 45 milioni di euro.

Iniziazione

Il campione del Mondo tedesco per rompere il ghiaccio ha scelto una canzone (generalmente deve essere nella lingua del Paese dove uno si presenta, ma non è sempre necessario) con qualche annetto, ma dal ritornello non troppo impegnativo: il titolo è Aicha, un celebre motivetto cantato da Cheb Khaled nel 1996. Draxler si è destreggiato abbastanza bene (si può certo migliorare), ma ha mostrato di non aver alcuna remora, prendendo via via anche confidenza con il "palcoscenico", come testimoniato dal video postato poi su Instagram da Blaise Matuidi, in cui si vede il tedesco che chiama addirittura i nuovi compagni a sostenerlo con una coreografia.

Welcome @draxlerofficial #icicestparis

A video posted by Blaise Matuidi Officiel (@blaisematuidiofficiel) on

Esordio con gol

Il rito di iniziazione, insomma, è stato superato alla grande. E dopo essersi inserito all'interno del gruppo, ha potuto fare altrettanto con la squadra: nella successiva partita di Coppa di Francia contro il Bastia, infatti, Draxler è riuscito subito a lasciare il segno mettendo il timbro nel 7-0 che vale la qualificazione ai sedicesimi di finale. Entrato al 58' al posto di Rabiot, il 23enne ha segnato a un minuto dalla fine la rete finale, chiudendo così in modo ancora più rotondo un risultato reso già ampio dai gol di Thiago Silva, Rabiot, Nkunku, Thiago Motta, Lucas e Di Maria. Se il buongiorno si vede dal mattino...

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.