Premier League, brutte notizie per l'Everton: Bolasie fuori un anno

Serio grattacapo per Ronald Koeman: Yannick Bolasie rimarrà fuori per un anno. L'infortunio al ginocchio patito contro il Manchester United è più grave del previsto.

Bolasie, infortunio contro Manchester United

994 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Una brutta notizia sporca il momento positivo dell'Everton. Gioie in campo, problemi in infermeria: Yannick Bolasie non vedrà l'erba del Goodison Park per almeno per un anno. Colpa dell'infortunio subito il 4 dicembre nel match contro il Manchester United. Quando gli esami strumentali avevano evidenziato la rottura del legamento anteriore del ginocchio destro, con tempi di recupero stimati non prima del 2017. Ma per i Toffees il nuovo anno ha lasciato subito in dote brutte novità, proprio come ha appena riferito il manager Ronald Koeman:

Ci vorranno dagli 11 ai 12 mesi prima di rivedere Yannick in campo. Questa è una bruttissima notizia per l'intera squadra, ma Bolasie è davvero forte mentalmente: tornerà più in forma di prima.

Nelle prossime settimane il giocatore subirà una seconda operazione, l'infortunio patito da Bolasie è tra i più gravi che un calciatore possa subire. Anche per lui, che quest'estate era diventato l'acquisto più oneroso della storia del club. 

Bolasie, in azione contro lo Swansea

Il nuovo proprietario, Farad Moshiri, aveva infatti versato al Crystal Palace 25 milioni di sterline. E il veloce attaccante destro stava iniziando a ripagare gli sforzi profusi sul mercato grazie a elettrizzanti accelerazioni e assist decisivi, come quelli contro Sunderland, Middlesbrough, Manchester City e West Ham.

Rinforzi

Già, meno male che c'è il mercato. Quello su cui l'Everton butterà subito la testa. Perché l'obbiettivo numero uno rimane sempre Memphis Depay, che non rientra più nei piani di gioco di Mourinho al Manchester United. Ma la bottega dello Special One è carissima: difficile strappare l'olandese per meno di 25 milioni di sterline. Anche se l'esterno è il profilo ideale per sostituire il malcapitato Bolasie. Il cui infortunio crea proprio un bel grattacapo a Koeman.

L'Everton, infatti, è finalmente decollato verso i piani alti della Premier League: l'ultimo 3-0 contro il Southampton è stato il terzo risultato utile consecutivo. I Toffees si lasciano alle spalle un dicembre quasi perfetto, costellato dalle edificanti vittorie contro Arsenal e Leicester.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.