Borussia Dortmund, Aubameyang in Coppa d'Africa: le soluzioni di Tuchel

Il gabonese dovrebbe saltare tre match a causa della Coppa d'Africa, ma al tecnico non mancano le soluzioni: da Reus a Götze, da Schürrle a Dembele, Mor e Ramos.

607 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sedici gol segnati in 15 match giocati in Bundesliga - con una media-gol di 1,1 - fanno un bel bottino, oltre che una certezza. Una certezza che al Borussia Dortmund potrebbe mancare per i prossimi tre match, quelli che probabilmente giocherà senza Pierre-Emerick Aubameyang, il suo terminale offensivo di maggior spessore, che sarà impegnato a giorni col Gabon nella Coppa d'Africa (in esclusiva su Fox Sports dal 14 gennaio al 5 febbraio).

Aubameyang, capocannoniere della Bundesliga

Il capocannoniere della Bundesliga ha chiuso il 2016 in modo sfavillante: 9 reti nelle 7 partite giocate fra novembre e dicembre, cavando spesso le castagne dal fuoco a Thomas Tuchel e alla sua squadra. La Bundesliga attualmente è ferma e lo resterà fino al 20 gennaio, ma alla ripresa il Borussia Dortmund è atteso da due insidiose trasferte, a Brema, dove è certa l'assenza dell'attaccante, e a Magonza, oltre che dal match clou della 19ma giornata, in casa contro il sorprendente e lanciatissimo Lipsia.

Le soluzioni di Tuchel

La presenza o meno di Aubameyang in questi due incontri sarà legata al cammino della sua Nazionale nella competizione continentale, ma a Tuchel le soluzioni in organico non mancano. Del resto, se è vero che il gabonese ha realizzato 16 gol in campionato, è anche vero che al Dortmund ne sono arrivati altri 19 dai suoi compagni di squadra, una forbice che si allarga considerando la Champions League dove Aubameyang ha segnato 4 dei 21 gol del Borussia.

Marco Reus

L'esterno sinistro è appena rientrato da un lungo infortunio, ma in soli 360 minuti giocati fra campionato e Champions ha già segnato 4 gol e distribuito sei assist. A 27 anni Reus è una garanzia anche sotto porta, lo dicono le statistiche: 86 reti in 209 match di Bundesliga e 9 in 29 presenze con la Nazionale.

Mario Götze

L'arrivo dell'autore del gol che ha regalato alla Germania il titolo mondiale nel 2014, potrebbe consentire a Tuchel di mutuare a costo zero una soluzione già testata con successo da Joachim Löw: Götze come falso nueve. Da quando è rientrato alla base dal Bayern Monaco, Mario ha mostrato la sua classe solo a sprazzi, ma a 24 anni i suoi margini di miglioramento sono amplissimi.

Andre Schürrle

L'esterno tedesco ha dovuto fronteggiare dei problemi al ginocchio per gran parte della prima metà della stagione, ma la lunga pausa gli sarà utile per entrare in forma ottimale. Con 48 gol in Bundesliga, 11 in Premier League e ben 20 in Nazionale, Schürrle non deve dimostrare niente. Può dare il meglio in un attacco a tre punte.

Le altre soluzioni: la nidiata di talenti

Ma Tuchel ha anche altre frecce al suo arco. Adrian RamosOusmane Dembele, per esempio, possono essere una coppia letale. Il colombiano, se non cederà alle lusinghe cinesi, è il perfetto sostituto di Aubameyang, punta centrale di peso, che pur avendo visto poco il campo quest'anno ha comunque già segnato due gol, mentre il francesino, che a 19 anni è secondo in Bundesliga per assist forniti, avrebbe la possibilità di incrementare il suo bottino di 4 gol realizzati finora.

Un altro che potrebbe beneficiare dell'assenza del gabonese è il pupillo americano del tecnico del Dortmund: Christian Pulisic di anni ne ha soltanto 18, ma in 686 minuti giocati ha già segnato due reti e ne ha fatte realizzare quattro. È l'astro nascente del calcio a stelle e strisce made in Bundesliga. Il terzo della nidiata dei ragazzini terribili di Tuchel è il diciannovenne Emre Mor. Piccolo e scattante, ha avuto a disposizione poche briciole di partite per mettersi in mostra, ma è considerato uno dei giovani talenti più quotati d'Europa. Chissà che, in fondo, l'assenza forzata di Aubameyang non finisca per trasformarsi in un'opportunità per Tuchel, che potrà ampliare il ventaglio delle proprie scelte.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.