Chapecoense, arriva Tulio de Melo: in passato è stato anche a Palermo

Tulio de Melo, che nel 2008 giocò per il Palermo e nel 2011 vinse la Ligue 1 con il Lilla di Rudi Garcia, è tornato alla Chapecoense con cui aveva già giocato nel 2015.

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Si riparte. La tragedia non verrà mai dimenticata, forse nemmeno superata, ma bisogna andare avanti. La Chapecoense pensa al futuro. Ripartirà da Martinuccio e Neném, i due giocatori che, a causa di un infortunio, erano rimasti a terra nel giorno (29 novembre) del disastro aereo. Inoltre nella nuova stagione giocheranno 11 ragazzi promossi dalle giovanili, e poi acquisti e prestiti che arriveranno da club di tutto il mondo. Venerdì la squadra si radunerà all’Arena Condà, la società ha garantito che metterà a disposizione del tecnico Vagner Mancini una rosa di 25 giocatori. Tra i volti nuovi c’è anche Tulio de Melo, che in passato è stato al Palermo e ha già vestito la maglia della Chapecoense.

Il fatto

Attaccante classe 1985, Tulio de Melo arrivò in Sicilia nel 2008 dal Le Mans, club dal quale si era svincolato. Il giocatore in realtà aveva firmato anche con il Parma, scatenando un contenzioso fra le due squadre. Alla fine gli emiliani diedero il via libera ai rosanero. Il brasiliano (di passaporto francese) esordì subito in Coppa Italia contro il Ravenna, ma prima ancora dell’inizio del campionato venne ceduto al Lilla per 4 milioni di euro.

La società rosanero affermò che il giocatore non si stava ambientando bene in squadra. Lì nel 2011 vinse il campionato francese con Rudi Garcia. Nel 2015 passò proprio alla Chapecoense, con la quale segnò 6 gol in 15 partite. Passato allo Sport Recife l’anno scorso, ora tornerà alla Chapecoense. Da lì si riparte. Lui, con tutto il club.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.