Calciomercato 2017: quando inizia e quando finisce in tutti i Paesi

Inghilterra, Germania e Francia partono per primi, poi tocca alla Spagna. Il 3 gennaio il via in Italia, Olanda e Portogallo. Russia e Ucraina iniziano più tardi, chiude il Brasile.

Il Manchester United vuole Griezmann e Saul

2 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ci siamo. Oggi si apre ufficialmente il calciomercato invernale. Le squadre italiane avranno poco meno di un mese per rinforzare la propria rosa: dal 3 al 31 gennaio. E intanto c'è già chi ha messo a segno qualche colpo. È il caso della Juventus che si è assicurata il venezuelano Rincon. Ottimo acquisto anche per il Napoli: sempre dal Genoa, ecco Pavoletti. L'attaccante, chiamato a sostituire l'infortunato Milik, ha già svolto il primo allenamento a Castel Volturno. E poi c'è Gagliardini. L'Inter ha battuto la concorrenza dei bianconeri, ormai l'affare è ai dettagli. Mentre Iturbe è già sbarcato a Torino. Altre tre piste calde: Deulofeu-Milan, Jesé-Roma e Cerci-Bologna.

E all'estero? I trasferimenti di Witsel e Tevez parlano chiaro: ormai domina la Cina. Non c'è cuor che tenga, al Dio denaro non si comanda. Non finisce qui. Il Beijing Guoan vuole Benteke: offerta di 45 milioni al Crystal Palace, non sarà facile resistere. Per restare in Inghilterra, i media d'oltremanica parlano di una proposta shock del Manchester United all'Atletico Madrid: 170 milioni di euro per Griezmann e Niguez. Mentre dalla Francia L'Equipe rilancia: il Marsiglia vuole Payet.

Nazione che vai, calciomercato che trovi. Non tutte iniziano lo stesso giorno: in Inghilterra, Germania e Francia si è partiti a Capodanno. La Spagna ieri, mentre in concomitanza con l'Italia anche Olanda e Portogallo. Nell'Est Europa si comincia più tardi: in Russia il 25 gennaio, in Ucraina addirittura il 31. Interessanti le formule del Sudamerica: l'Argentina apre i battenti il 23 gennaio e li chiude il 21 febbraio. In Brasile, invece, il calciomercato dura quasi 4 mesi. Ecco nel dettaglio tutte le date a divise per continenti.

Europa

Italia - Dal 3 gennaio al 31 gennaio

Inghilterra - Dal 1° gennaio al 31 gennaio

Spagna - Dal 2 gennaio al 31 gennaio

Germania - Dal 1° gennaio al 31 gennaio

Francia - Dal 1° gennaio al 31 gennaio

Olanda - Dal 3 gennaio al 31 gennaio

Belgio - Dal 1° gennaio al 31 gennaio

Portogallo - Dal 3 gennaio al 2 febbraio

Turchia - Dal 4 gennaio al 31 gennaio

Russia - Dal 25 gennaio al 24 febbraio

Ucraina - Dal 31 gennaio al 2 marzo

Grecia - Dal 1° gennaio al 31 gennaio

Svizzera - Dal 16 gennaio al 15 febbraio

Croazia - Dal 18 gennaio al 15 febbraio

Scozia - Dal 1° gennaio al 31 gennaio

Austria - Dal 1° gennaio al 31 gennaio

Svezia - Dall'8 gennaio al 31 marzo

Asia

Cina - Dal 1° gennaio al 28 febbraio

Giappone - Dal 7 gennaio al 31 marzo

Australia - Dal 4 gennaio al 2 febbraio

America

Messico - Dal 1° gennaio al 31 gennaio

Argentina - Dal 23 gennaio al 21 febbraio

Brasile - Dal 12 gennaio al 4 aprile

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.