Dybala, in Spagna sono sicuri: ha trovato l'accordo col Real Madrid

L'argentino avrebbe trovato l'accordo con Perez per andare al Real Madrid. Nella trattativa con la Juve potrebbe rientrare uno fra Morata, James Rodriguez e Isco.

3k condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una svolta. Paulo Dybala flirta col Real Madrid. Sarebbe l’ennesima  cessione eccellente della Juventus dopo i vari Tevez, Pogba e Vidal. Questo almeno quanto affermato dal Mundo Deportivo. L’attaccante argentino però avrebbe trovato l’accordo con il presidente del club campione d'Europa Florentino Perez.

La situazione

Nei giorni scorsi, durante le vacanze invernali, Dybala ha preso tempo sul rinnovo:

Non ho ancora firmato nulla, vedremo cosa succede.

La Juventus gli ha proposto un rinnovo fino al 2021 a 5,5 milioni netti l’anno, quasi il doppio di quanto prende ora. C’è però anche un punto di vista diverso. Ed è quello del paragone. Già, perché Higuain alla Juve prende 7,5 milioni. E Dybala non si sente né inferiore né meno importante. Il Real ha risolto i propri problemi e in estate potrà acquistare normalmente, il grande colpo potrebbe essere proprio Dybala. Su di lui però c’è anche il Barcellona, dove Paulo andrebbe volentieri per giocare con Messi. La scorsa estate sarebbe potuto andare in Catalogna se il Barcellona avesse ceduto Neymar al Psg. Con le conferme di Neymar e Suarez però per Dybala lo spazio sarebbe risicato. Per questo, secondo il Mundo Deportivo, avrebbe scelto il Real Madrid.

La trattativa

Fra Real e Juventus i rapporti sono buoni, e un’eventuale trattativa per Dybala potrebbe decollare con l’inserimento di alcuni giocatori che piacciono molto ai bianconeri come Morata, James Rodriguez e Isco. Sarebbe comunque un’altra trattativa "centenaria" come quella che ha portato Pogba al Manchester United la scorsa estate, e per questo non fattibile in pochi giorni. Inoltre, è giusto sottolinearlo, la Juventus continuerà a provare a convincere Dybala a restare fino al 2021. Ma col sì del giocatore a Perez si potrebbe essere arrivati ad una svolta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.