Witsel va in Cina: "Scelta molto difficile. Sarò tifoso della Juventus"

Il belga ha accettato l'offerta del Tianjin di Cannavaro che ha superato in extremis lo Shanghai SIPG. "Spero che la Juve vinca la Champions", ha dichiarato il centrocampista.

2k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Che Axel Witsel avesse scelto la Cina invece che la Juventus era ormai cosa nota, ma il belga ha riservato a tutti un altro piccolo colpo di scena. Alla fine non ha scelto lo Shanghai SIPG di André Villas-Boas bensì il Tianjin allenato da Fabio Cannavaro, che per convincere lo Zenit a lasciar partire un giocatore in scadenza a giugno 2017 ha sborsato 20 milioni di euro. E al giocatore? Un quadriennale da 18 milioni di euro a stagione più 2 di bonus.

Per me - ha dichiarato il centrocampista a Tuttosport - è stata una scelta molto difficile. Da una parte c'era una grandissima squadra e un top club come la Juventus, dall'altra un'offerta irrinunciabile. 

Sono arrivati anche i ringraziamenti alla dirigenza bianconera:

Sono stati dei signori con me, posso solo essergli grato. Sarò un tifoso della Juventus e spero che possa vincere la Champions League. Chissà, magari in futuro le nostre si incontreranno.

A 27 anni non può escluderlo. 

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.