UFC 207: il recap della preliminary card. Carlos Junior ferma Vettori

Marvin Vettori perde di misura il suo secondo match in UFC, Antonio Carlos Junior si mostra più smaliziato e vince 2 round su 3. Altra sconfitta per Johny Hendricks.

Vettori vs Carlos Jr

383 condivisioni 0 commenti

di

Share

Anche UFC 207 fa parte del passato. Un interessantissimo evento che porta con se tanti spunti di riflessione e lascia gli italiani con l'amaro in bocca per via dell'esito dell'incontro di Marvin Vettori, uscito sconfitto dal confronto con Antonio Carlos Junior. Il brasiliano è stato capace di spuntarla al termine dei tre round grazie ad una decisione unanime, infliggendo la prima sconfitta in UFC all'alfiere italiano.

Antonio Carlos Junior festeggia la vittoria su Marvin Vettori.

Brandon Thatch vs Niko Price

Grande esordio in UFC per Niko Price e quarta sconfitta consecutiva per Brandon Thatch. In un match a senso unico, Price fa praticamente quello che vuole, portando a terra l'avversario dopo una prima fase di studio in piedi e finalizzandolo con un triangolo di braccia a 4:30 del primo round. Buona la prima per il rampante peso welter, mentre adesso per Thatch potrebbe prospettarsi anche l'ipotesi taglio.

A photo posted by Brandon Thatch (@brukus) on

Mike Pyle vs Alex Garcia

Serata amara per il veterano Mike Pyle, mandato KO dal dominicano Alex Garcia a 3:34 della prima ripresa. Overhand mostruoso di Garcia dalla corta distanza, che spegne la luce ad un Pyle ancora non entrato nel match. Impressionante la potenza con il quale il prospetto della Tristar Gym - stesso camp di Georges St-Pierre - manda a dormire l'avversario, giunto adesso a due sconfitte consecutive nei pesi welter alla veneranda età - sportivamente parlando - di 41 anni.

Antonio Carlos Junior vs Marvin Vettori

Antonio Carlos Junior batte Marvin Vettori. In un match chiuso e tattico il brasiliano mette in mostra tutta la sua malizia, portando a casa due round su tre e infliggendo la prima sconfitta all'italiano in UFC. Primo round abbastanza chiuso e frammentato, con tre stop per dita negli occhi - due volte da parte di Carlos Junior, una per Marvin -, e tanto studio con qualche colpo pesante. Secondo round in cui si assiste alla pesante e decisa sterzata imposta da Vettori, che porta a casa la ripresa mettendo in serissima difficoltà l'atleta carioca. Terza ed ultima frazione che vede il peso medio brasiliano conscio di aver perso terreno nei cartellini dei giudici: approfittando di alcune fasi di stallo, Carlos Junior mette due takedown che gli valgono la supremazia nel round e la conseguente vittoria per decisione unanime. Prestazione buona ma opaca per il comunque meritevole vincitore, che riesce a portare a casa il match dopo essersela vista brutta nella seconda ripresa. Incidente di percorso per un Marvin Vettori che non ha assolutamente sfigurato - 99 a 49 per l'italiano la statistica sui colpi pesanti -, e che avrà modo di maturare ancor di più a seguito della sconfitta arrivata nella nottata.

Johny Hendricks vs Neil Magny

Sì, lo ammettiamo: anche noi stentiamo a credere che il Johny Hendricks visto in azione a UFC 207 sia lo stesso atleta che pochi anni fa mise in serissima difficoltà GSP, conquistando pochi mesi dopo la cintura pesi welter. L'ombra del fighter che Bigg Rigg era, perde contro Neil Magny per decisione unanime. Quest'ultimo conferma il suo ottimo periodo di crescita, riprendendosi al meglio dal KO inflittogli da Lorenz Larkin e imponendosi su un atleta apparso senza mordente, forse logorato dalle troppe battaglie condotte. Nonostante il maggior numero di takedown ed un discreto controllo a terra, arriva dunque la terza caduta consecutiva per Hendricks, che poco prima dell'evento aveva anche ammesso di meditare il ritiro. Aspettando eventuali novità in tal senso, possiamo tranquillamente affermare quanto urga per l'ex campione rimettersi completamente in discussione, ripartendo da zero e cercando di ritrovare la fame perduta. 

Il prossimo appuntamento con UFC

"Ci vediamo l'anno prossimo". Snocciolando uno dei cliché di fine anno più scontati, non possiamo che rinnovarvi l'appuntamento con le grandi arti marziali miste. UFC si prende una meritata pausa, tornando il 15 gennaio con UFC Fight Night: Rodriguez vs Penn. Come al solito, anche questo evento sarà visibile in esclusiva su FOX Sports, canale 204 di Sky.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.