30-12-1995, quando Paul Gascoigne ammonì l'arbitro Dougie Smith

Durante Rangers-Hibernian Gazza raccolse da terra il cartellino giallo e lo mostrò scherzosamente al signor Dougie Smith, che sfortunatamente difettava di humour.

Gascoigne "ammonisce" Dougie Smith

850 condivisioni 0 commenti

di

Share

Negli ultimi anni siamo abituati a vederlo in situazioni imbarazzanti, tra cadute rovinose, risse e diverbi dovuti principalmente all'elevato tasso alcolico. Ma non dobbiamo dimenticare che Paul Gascoigne è stato uno dei giocatori più importanti della storia del calcio. Oltre a un passato di tre anni in Italia tra le file della Lazio, Gazza può vantare anche 57 presenze con la maglia della nazionale inglese e ben 430 con squadre britanniche tra cui spiccano Newcastle, Tottenham e Rangers. 

Un campione assoluto, in grado di alternare gol spettacolari a siparietti comici, tramandati negli anni non solo attraverso video e foto dell'epoca ma anche e soprattutto grazie ai racconti di avversari e compagni di squadra. Tra questi è impossibile dimenticare quello del 30 dicembre 1995, durante il match di fine anno tra Rangers e Hibernian.

Dopo aver sprecato una ghiotta occasione da gol, Gascoigne tornando verso il centro del campo trova a terra il cartellino giallo dell'arbitro. Con la sua vena ironica, lo raccoglie velocemente, raggiunge Dougie Smith (il direttore di gara, ndr) e prima di restituirgli quanto perduto lo ammonisce. Per sua sfortuna, però, l'arbitro difetta di sense of humour, e tra i fischi di Ibrox restituisce il favore mostrando il cartellino al povero Gazza. 

Fortunatamente per l'ex Tottenham e i suoi compagni di squadra, il giallo non sarà decisivo in alcun modo: i Rangers travolgeranno gli avversari con un nettissimo 7-0 grazie a 4 gol di Durie e alle reti di Salenko, Miller e dello stesso Gascoigne. I Gers saluteranno così il vecchio anno e concluderanno la stagione con la conquista del titolo, il 46° della loro gloriosa storia. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.