Borussia Dortmund, Bartra ad Aubameyang: "Non andare al Real Madrid"

Lo spagnolo ex Barcellona non vede l'attaccante del Gabon con una maglia diversa da quella del Borussia. Figuriamoci poi se la divisa in questione è del Real Madrid.

Bartra e Aubameyang esultano insieme con la maglia del Borussia Dortmund

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Sarà perché è un catalano, per il suo passato nel Barcellona o magari, semplicemente, perché uno come Pierre-Emerick Aubameyang è sempre meglio averlo come compagno di squadra rispetto al doverlo affrontare da avversario. Sta di fatto che Marc Bartra non ne vuole sapere di vedere l'attaccante del Gabon in un'altra squadra che non sia il Borussia Dortmund. Considerate le suddette premesse, figuriamoci poi se l'acquirente in questione si chiama Real Madrid:

Non posso immaginare Aubameyang al Real Madrid, riesco solo a vederlo con la maglia gialla addosso. Io gli dico di restare a Dortmund.

Fantamercato

E se un potenziale viaggio Germania-Spagna dell'attaccante alle merengues non sarebbe ben visto dal difensore del BVB, lo stesso non si può dire per un fantacalcistico e ipotetico acquisto ideale per la sua squadra:

Il giocatore più forte del mondo è Messi, mentre quello che ammiro di più è Carles Puyol. Se dovessi scegliere un giocatore per la mia squadra, prenderei ovviamente Leo.

Incalzato dall'intervistatore di Diario Marca, è quasi "obbligato" a scegliere anche qualcuno dei Blancos:

Se dovessi scegliere un calciatore del Real Madrid, allora prenderei Cristiano Ronaldo.

Saudade catalana

Ma la sua "crociata" pro-Barça non è ancora finita, perché per Bartra arriva il momento di parlare del suo gol più importante:

Senza dubbio la rete in finale di Copa del Rey del 2014 al Real Madrid.

A parte i vari ricordi, però, l'abbigliamento blaugrana è stato ormai riposto del cassetto per fare spazio al giallo:

Inizialmente non è stato semplice lasciare Barcellona, ma a Dortmund ho trovato una seconda casa e il mio desiderio ora è vincere qualcosa qui, in uno stadio fantastico, unico in Europa. E in una squadra a cui piace giocare il buon calcio.

Tuchel da Barça?

E a proporre questa idea di gioco è il tecnico Thomas Tuchel, secondo Bartra molto "filo-Barcellona" per il modo di vedere il calcio:

Ha uno stile di gioco molto simile a quello della Barça negli allenamenti, con i suoi esercizi. Non so se un giorno allenerà in Catalogna, ma non gli manca niente per farlo.

D'altronde mica gli hanno chiesto se avesse il profilo giusto per allenare il Real Madrid.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.