Mourinho contro il calendario del Chelsea: "Non serve uno scienziato..."

Il manager dei Manchester United ha polemizzato in conferenza stampa sul calendario dei Blues di Conte: "C'è chi gioca due partite con un giorno di riposo".

José Mourinho

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

José Mourinho non cambia mai, neanche quando le città di tutto il mondo sono addobbate di luci colorate e in sottofondo si sentono cori di Natale. Alla vigilia del Boxing Day che vedrà il suo Manchester United ospitare il Sunderland a Old Trafford, lo Special One ha avuto modo di fare polemica. Il motivo? Alcune squadre, Chelsea in primis, avranno più tempo per riposarsi tra un match e l'altro nonostante non siano impegnate in competizioni europee.

Non ci vuole uno scienziato per capire che è diverso giocare due partite riposando un solo giorno piuttosto che farne due in quattro giorni. È completamente diverso.

"Non parlo solo del Chelsea"

Il riferimento del portoghese al calendario dei Blues è evidente. La squadra di Conte giocherà oggi alle 16 contro il Bournemouth, poi il 31 dicembre - sempre alle 16 - contro lo Stoke e il 4 gennaio alle 21 contro il Tottenham a White Hart Lane. I Red Devils affronteranno invece il Sunderland nella giornata odierna, il Middlesbrough il 31 dicembre e il West Ham il 2 gennaio. 

Non parlo solo del Chelsea - ha precisato Mou - ma anche del Liverpool, altra squadra che non gioca una competizione europea. Naturalmente questo è un grande vantaggio. Mi chiedo perché, ma nessuno nel corso degli anni ha saputo darmi una risposta. Fanno quello che vogliono e poi cercano scuse, diranno che la televisione fa le sue scelte e che la Premier non ha voce in capitolo. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.