La Red Bull vuole sbarcare in Premier League: assalto al West Ham?

Le casse degli Hammers non godono di ottima salute, sembra che la Red Bull ne voglia approfittare. Il West Ham rischierebbe così di dover cambiare nome, logo e colori sociali.

Il West Ham ha gravi problemi economici. La Red Bull sta pensando di acquistarne i diritti sportivi

203 condivisioni 0 commenti

di

Share

Al peggio non c’è mai fine. Per i puristi del calcio potrebbe essere la notizia che rovina le festività. Dopo New York, Salisburgo e Lipsia, la Red Bull vuole investire anche in Inghilterra. E lo vuole fare prendendo una squadra di grande tradizione della Premier League. Potrebbe infatti prelevare una parte delle azioni del West Ham. Negli ultimi mesi si è parlato del Leeds, del Brentford, del Charlton Athletic e dello Swindon Town. In tutti i casi però la RB ha smentito. Questa volta invece si tace. Un indizio?

Il fatto

Recentemente i tifosi del West Ham hanno dovuto dire addio allo storico stadio Boylen Ground (più noto come Upton Park), ora rischiano di perdere la propria identità. La notizia la dà il Sun, nella sua versione online. La Red Bull ha deciso di comprare i diritti sportivi del club inglese che, se così fosse, dovrebbe probabilmente cambiare nome come già successo agli altri club finiti nelle mani dell’azienda austriaca e di Mateschitz.

Vota anche tu!

Il West Ham dovrebbe vendere alla Red Bull?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Ci sarebbe poi anche il pericolo di passare al bianco e al rosso come colori sociali. Anche questo è già successo. Il presidente del West Ham United, David Sullivan, nei giorni scorsi è stato chiaro:

Credo che saremo costretti a cedere almeno parte del club per rimettere a posto il bilancio.

L’offerta della Red Bull non tarderà ad arrivare. E per i puristi del calcio sarà il punto di non ritorno. Anche se al peggio non c’è mai fine.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.