Barcellona, Neymar: "Se non vinco il Pallone d'Oro non muoio"

Tanti gli argomenti affrontati dal brasiliano nell'intervista al magazine della Liga: "Non sono ossessionato dal Pallone d'Oro". E su Iniesta: "Unico, una leggenda".

Neymar

1k condivisioni 0 commenti

Share

È tornato in Brasile per godersi il meritato relax, farà ritorno a Barcellona soltanto nel 2017. Neymar si gode in famiglia le festività natalizie, e tra un pasto e l'altro trova il tempo di rilasciare un'intervista al magazine della Liga. Il fuoriclasse del Barça ha iniziato parlando del Pallone d'Oro:

Pallone d'Oro

Sono molto felice al Barcellona. Ovviamente il Pallone d'Oro è un obiettivo che ho, una motivazione. Ma non è qualcosa che mi toglie il sonno, che mi ossessiona o per cui morirei. Io voglio essere felice e qui lo sono. Se non vinco il Pallone d'Oro, non succede nulla. Io non gioco a calcio per vincere il Pallone d'Oro ma per essere felice. Parliamo di un premio che si può dare solo a un giocatore, se lo vincerà Messi lo rispetterò. Per me è un grande onore essere suo compagno e condividere con lui lo spogliatoio, gli obiettivi e tutto il resto. 

Il campionato

Il campionato è ancora lungo, dobbiamo rimanere concentrati sul nostro cammino. Non dobbiamo guarda il Real Madrid. Lo scorso anno avevamo undici punti di vantaggio sulla seconda e abbiamo vinto il campionato quasi all'ultima partita. Questo è un torneo molto difficile.

La MSN

Stiamo facendo la storia, lo sappiamo, e stiamo migliorando ogni giorno di più. Noi vogliamo essere felici, non vogliamo essere sempre i migliori. Vogliamo divertirci in campo e in allenamento. È raro che un brasiliano, un argentino e un uruguaiano abbiano questa intesa, siamo rivali nei nostri paesi. Non so cosa sia successo, è nata una grande amicizia e ci prendiamo sempre in giro sempre. Per me è una gioia trovare persone simili nel mondo del calcio.

Iniesta

Iniesta è il migliore centrocampista che abbia mai visto giocare. Per essere una leggenda non ha bisogno di vincere un Pallone d'Oro, lui è unico perché è molto, molto diverso da tutti gli altri. Ha un'eleganza, una classe incredibile che lo rende diverso da tutti.

 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.