Amanda Nunes: "UFC sta coccolando Ronda, vorrebbe che vincesse"

La campionessa dei pesi gallo Amanda Nunes non si è detta infastidita dai promo su Ronda, ma crede di aver capito il piano dei vertici UFC: "Vorrebbero vincesse".

nunes

85 condivisioni 0 commenti

di

Share

La maggior parte dei promo riguardanti UFC 207, dei quali abbiamo già discusso, coinvolgevano in maniera esagerata la sfidante al titolo femminile dei pesi gallo Ronda Rousey, anziché la campionessa Amanda Nunes. Anche Joe Rogan aveva descritto la situazione come "estremamente bizzarra". La campionessa Amanda Nunes ne ha parlato giovedì scorso a una conferenza stampa riguardante appunto UFC 207. La brasiliana non si è detta infastidita dalla cosa, ma convinta di aver capito il gioco a cui sta giocando UFC, ovvero quello di dare un incoraggiante bentornato alla Rousey a seguito della devastante sconfitta subita per mano di Holly Holm a UFC 193.

UFC vuole rendergliela più facile, così che lei non si senta come se non fosse più la campionessa. Vogliono farla sentire come se non fosse lei, la sfidante. Vogliono fare apparire me come la sfidante per farla apparire più forte, o qualcosa del genere. Credo abbiano provato a puntare su di lei coi promo così che lei possa sentirsi più forte. Ronda, Ronda, Ronda. Ma lei sa bene di essere la sfidante. Sono io la campionessa. Nessuno può cambiarlo. Nessuno può rendere Ronda campionessa. Non lo è più da tempo.

rousey
Ronda Rousey, ex campionessa dei pesi gallo UFC

Mentre Nunes partecipava ai cosiddetti "media days" - ossia le giornate che i fighter dedicano ai media -, la Rousey, residente a Los Angeles, luogo in cui i media days appunto si tenevano, non si è fatta vedere.

Credo che UFC lo stia facendo per lei - ha aggiunto la Nunes - Lei può fare quello che vuole. Questo fa parte del mio lavoro, incontrarmi coi giornalisti e parlare. Io sono qui. Per come la vedo io, UFC preferirebbe che vincesse lei. È ovvio che stanno puntando tutto su di lei, ma non cambierà nulla. Sarò ancora io la campionessa. UFC mi comincerà a promuovere a seguito di questo combattimento.

Il fatto che la Rousey al loro primo incontro abbia lasciato immediatamente l'arena, è stato "strano" per la Nunes; la brasiliana ha anche trovato divertente che la Rousey abbia smesso di seguirla su Instagram.

Se non sai accettare la sconfitta, sicuramente ti succede qualcosa in testa. Non so davvero cosa stia succedendo a Ronda in questo momento. UFC ha capito, ecco perché si comporta così. Ha bisogno di una spinta per tornare. Ma contro di me non cambierà nulla. Farò ciò per cui mi sono allenata. Sono sempre stata pronta per questo momento. Video, interviste, nulla potrà cambiare ciò che farò quella notte. 

La Nunes ha concluso asserendo che tutto ciò che ha fatto fino a quel momento, è stato fatto per diventare campionessa. Il fatto che UFC promuova Ronda, la aiuterà indirettamente a farsi conoscere, grazie ai PPV venduti. La campionessa brasiliana è sicura di ottenere la vittoria il 30 dicembre. 
 
 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.