Cosa potreste comprare con lo stipendio cinese di Carlos Tevez

L'attaccante argentino andrà a guadagnare circa 38 milioni di euro all'anno allo Shanghai Shenhua: ecco cosa potreste comprare con piccole porzioni del suo tempo.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Partire è un po' morire, dice il poeta, ma se a destinazione verrai accolto da un volume d'oro sufficiente a farci un deposito paperoniano, be', è più facile correre il rischio. Carlos Tevez, che un anno e mezzo fa aveva rinunciato al suo ricco ingaggio juventino per tornare nella sua amata Boca, ha deciso di lasciare nuovamente Buenos Aires per volare alla volta di Shanghai, convinto da un'irrefutabile offerta 38 milioni di euro all'anno che lo renderà il calciatore più pagato al mondo.

Non sono numeri che fanno girare la testa, sono numeri che non entrano in testa, nel senso che è complicato perfino immaginarli. Chi ha mai visto 38 milioni di qualunque cosa? Sapreste distinguerli da una cifra più bassa, diciamo 10 milioni, o da una molto più alta, diciamo un miliardo? Per aiutarvi a entrare in confidenza con tali quantità iperboliche, abbiamo traslato il prossimo stipendio di Tevez su una scala soldo-spazio-temporale.

Dieci secondi di Tevez = 1 pranzo a Milano

PranzoPixabay
Dieci secondi di Tevez

Dieci secondi della vita di Carlos Tevez, diciamo quelli necessari al nostro per estrarre il ciucciotto dalle mutande, valgono la bellezza di 12 euro. Una cifra che i milanesi potrebbero investire in un pranzo veloce al bar sotto l'ufficio, comprensivo, cara grazia, di bevanda e caffé.

Cinque minuti di Tevez = 1 PS4 Pro

Playstation pro 4
Cinque minuti di Tevez

Secondo una ricerca australiana, basata su un campione di 500 coppie, la durata media di un rapporto sessuale tra esseri umani è di 5 minuti. Ma aspettate a sentirvi confortati: in quell'arco di tempo che vi è necessario per completare l'assurda coreografia dell'amore, Carlos Tevez ha guadagnato circa 400 euro. Quelli che vi serviranno per acquistare una PS4 Pro nuova di pacca e tornare a una serena esistenza del tutto priva di donne.

Mezzora di Tevez = 1 notte a Manhattan

Manhattan New York
Mezzora di Tevez

A meno che non siate ricchi sfondati, e se state leggendo questo post probabilmente non lo siete, un pernottamento a Manhattan metterà a dura prova le vostre tasche. Una buona idea per non svenarsi è quella di affidarsi a servizi come Airbnb. Ma un'idea ancora migliore ce l'ha avuta Peter Minuit, un olandese che nel 1626 acquistò dagli indiani Lenape l'isola di Manhattan per intero in cambio di 60 fiorini, cioè 24 dollari dell'epoca, cioè 2mila e 200 dollari al cambio attuale. Potreste chiederli a Carlitos, che quei soldi li guadagnerà in una mezzora. 

Due giorni e mezzo di Tevez = 1 volo spaziale

Richard Branson
Due giorni e mezzo di Tevez

Il classico weekend lungo da due giorni e mezzo non basta per una visita a Manhattan, in compenso è l'ideale per una spedizione in una capitale europea. Mentre voi siete in giro a fotografare Piccadilly Circus o la Sagrada Familia, tenete a mente che nel frattempo il conto corrente di Tevez starà ingrassando di circa 250mila euro. Un gruzzolo che tra qualche anno, almeno a sentire Richard Branson e la sua Virgin Galactic, gli permetterà di godersi un giro turistico a 110km di altitudine dalla superficie terrestre a bordo della SpaceShipTwo. 

Sei mesi di Tevez = 1 Apache

ApacheGetty
Sei mesi di Tevez

Alessandro Magno fondava città che anche a migliaia di anni di distanza continuano a portare il suo nome. Silvio Berlusconi, nemmeno troppo segretamente, gradirebbe assai che un giorno gli fosse intitolato lo stadio di San Siro, ma solo dopo la sua dipartita, e anche in questo caso potrebbero volerci migliaia di anni. Tevez, invece, potrebbe accontentare la sua megalomania comprandosi un Apache: non il quartiere porteno dov'è nato, e nemmeno un discendente di Geronimo, ma l'elicottero militare americano. Costa 18 milioni di dollari suppergiù, circa sei mesi del suo stipendio. E allora sai che sfida a distanza con Silvio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.