Volley, Cev Champions: Lube per il riscatto, Modena per la fuga

Civitanova ospita il Dukla: dopo il ko a Berlino sono obbligatori i 3 punti. La Dhl vola in Polonia per sfidare il Belchatow di Kurek e Winiarski.

Lube, obbligo dei 3 punti

21 condivisioni 0 commenti

di

Share

Inizia oggi la seconda giornata della Champions League di volley maschile. La prima italiana a scendere in campo sarà Modena che andrà a far visita ai polacchi del Belchatow alle ore 17.30. Alle 20.30 sarà il turno della Lube Civitanova che ospiterà i cechi del Liberec. Giovedì sarà invece in campo la Sir Safety Perugia che riceverà i belgi del Roeselare. Tutti i match si potranno seguire su Fox Sports, canale 204 di Sky.

Holt, centrale di Modena

BELCHATOW - MODENA

Rinnovati i contratti di Holt e Rossini, entrambi fino al 2020, la compagine di Piazza cerca la seconda vittoria nel girone sfidando il Belchatow. Il commissario tecnico è il francese Philippe Blain e nella rosa ci sono giocatori che hanno militato in alcuni top team italiani. Si tratta di Kurek e di Winiarski che hanno giocato nella Lube e nel Trentino volley.

In squadra anche l'opposto Wlasky, un tempo titolare della nazionale polacca, e il figlio d'arte Nicolas Uriarte (il padre Jon vinse la medaglia di bronzo ai giochi olimpici di Seoul del 1988): nella prima giornata per lui 4 ace e 3 muri. I polacchi non possono sbagliare dopo il ko a sorpresa patito nella prima giornata contro la debuttante Cracovia e cercheranno di limitare il numero degli errori: nel match d'esordio sono stati ben 32.

Stankovic, centrale della Lube

LUBE - DUKLA

Appuntamento da non sbagliare per la Lube dopo aver perso a Berlino il match d'esordio. La squadra di Blengini ospiterà il Dukla, già incontrato nella passata stagione europea e battuto in entrambe le occasioni. Una formazione che non è fra le top europee ma che nella prima giornata ha costretto al quinto set il Resovia. Lo storico club della Repubblica Ceca è stato fondato nel 1948 e gioca a Liberec dal 1969. È la squadra più titolata della nazione con 17 scudetti, 6 coppe nazionali e una Coppa Campioni, seppur lontana, visto che la vittoria è datata 1976.

Dukla è composta quasi per intero da giocatori della Repubblica Ceca, se si eccettuano i polacchi Patucha (opposto) e Stolc (schiacciatore). Proprio la zona 2 nel match d'esordio, che i cechi hanno recuperato dopo aver perso nettamente i primi due set, ha messo a segno 3 ace. Altro score importante della partita contro Resovia sono stati i 6 muri punto messi a segno da Leikep.

PERUGIA - ROESELARE

Giovedì toccherà a Perugia. Dall'arrivo di Bernardi la Sir ha centrato 10 vittorie di fila, 7 in campionato, e punta a continuare la striscia positiva. Roeselare nella prima giornata ha perso al tie brek contro Belgorod rimontando da 0-2 trascinata dall'opposto Orczyk.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.