Dai gol ai preservativi, la nuova vita di Asprilla è un successo

Prosegue a gonfie vele la nuova carriera dell'ex attaccante di Parma e Newcastle. E pensare che tutto nacque per un "piccolo incidente" durante Colombia-Cile.

"Tino", la marca di preservativi dell'ex Parma Asprilla

109 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non è il primo e non sarà l'ultimo, Faustino Asprilla. Di calciatori che hanno intrapreso strade curiose dopo aver appeso scarpe al chiodo ce ne sono stati tanti e ce ne saranno ancora. Quella dell'ex attaccante colombiano del Parma e del Newcastle, però, è davvero singolare: la creazione di una personalissima linea di preservativi, chiamata "El Tino". Sta raggiungendo dei risultati sempre più importanti, ben al di là di quelle che erano le prospettive iniziali, quando la CS-Pharma gli propose la collaborazione dopo aver notato le sue "doti" extra-calcistiche.

La "fuoriuscita"

Già da calciatore Asprilla era un'icona sexy in Colombia: tutto nacque da un fotogramma dell'amichevole tra la nazionale Caféteros e il Cile nel 1993, quando venne immortalato mentre tutto il suo vigore e la sua mascolinità travalicarono i confini dei pantaloncini. Da quella foto (facilmente reperibile online) nacque un vero e proprio mito, come raccontò anni più tardi il diretto interessato:

Per me fu un incidente. All'epoca ero sposato e mia moglie non gradì tutto quel clamore. Tra l'altro ricevevo molte più avances dagli omosessuali che dalle donne.

Proposte hot

Da quel momento il legame tra il mondo del sesso e Asprilla è sempre stato ben saldo, gli è anche arrivata un'offerta per diventare un attore porno. La declinò gentilmente:

Non mi interessa, non mi spingerei mai fino a quel punto.

Alcuni servizi fotografici senza veli però li ha fatti nel corso degli anni, confermando anche i complimenti divertiti che un giovanissimo Gigi Buffon (suo compagno di squadra ai tempi del Parma) fece in una vecchia puntata delle Iene, quando gli venne domandato chi fosse il calciatore più dotato mai conosciuto:

Il mitico Tino Asprilla, era bellissimo da vedere.

La diffusione

Ecco perché la compagnia CS-Pharma non ha avuto dubbi scegliendolo come socio e testimonial. E la decisione si è rivelata azzeccata, perché il preservativo "El Tino" ha avuto un successo enorme in tutta la Colombia. Un mese fa c'è stata la presentazione ufficiale del profilattico, venduto in confezioni da tre, così come i gol che da giocatore del Newcastle segnò al Barcellona di van Gaal in una partita di Champions League.

I testimonial

"Tino" ha già vari testimonial d'eccezione oltre a colui che gli ha dato il nome, cioè i suoi ex compagni di squadra Valderrama, Rincon, più l'attuale commissario tecnico della Colombia, José Pekerman:

Mi ha chiamato, ha detto che lo farà utilizzare a tutti i suoi giocatori facendoglielo mettere in testa nelle prossime partite sotto la pioggia.

Così ha scherzato ancora una volta Asprilla nel solito mix tra serio e faceto. Come quello che contraddistingue lo slogan pubblicitario che accompagna la diffusione del "Tino":

Fai un gol al tuo partner, come nel miglior stile di Faustino Asprilla.

In Colombia sta avendo un successo pazzesco. Ora non resta che aspettare che arrivi anche in Italia.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.