Il bizzarro caso di N'Golo Kanté: gigante in campo, "Mini" in auto

È quasi amore tra Kanté e la sua Mini Cooper S. Il centrocampista in forza al Chelsea non ha nessuna intenzione di cambiare auto, le macchine sportive non fanno al caso suo.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Dal giganteggiare in campo allo sgusciare agevolmente nel traffico di Leicester prima e Londra poi il passo è decisamente breve. Che N'Golo Kanté sia un uomo ancor prima che calciatore dal basso profilo lo si poteva tranquillamente evincere dall'atteggiamento mantenuto al di fuori del campo da gioco. 

Mini pretese

In una Premier League dove soltanto pochi anni fa a conquistare le prime pagine dei tabloid erano i bolidi mostrati in successione da Mario Balotelli e compagni, spicca la sobrietà di N'Golo Kanté, mai separatosi dalla sua Mini Cooper S sin dai primi mesi vissuti in terra d'Albione. Certo, a qualcuno farà sorridere vedere un calciatore oggi al Chelsea alla guida di un'auto da circa 25mila€. Tuttavia, come sottolineato dallo stesso Kanté nel corso di una intervista al Sunday Times, la scelta di affidarsi a una berlina a due volumi è dettata da un feeling mai sbocciato con le auto di lusso, unito al dover adattarsi al sempre ostico stile di guida britannico.

 Non sono mai stato un amante delle auto in generale, e da piccolo non ho mai sognato di comprare una macchina di lusso o sportiva. Appena arrivato a Leicester presi una Mini, per adattarmi allo stile di guida inglese. Attualmente continuo ad usarla e mi ci trovo parecchio bene.

Copyright: dailymail.co.uk/

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.