Premier League, come cambia la classifica dopo la 17° giornata

Il Chelsea vince l'undicesima partita di fila e resta in vetta alla classifica a quota 43. Staccato di sette lunghezze c'è il Manchester City, vittorioso 2-1 contro l'Arsenal.

Manchester City

0 condivisioni 0 commenti

Share

In testa alla classifica di Premier League, nella 17esima giornata, perde solo l'Arsenal di Wenger, impegnato nello scontro diretto col Manchester City. All'Etihad finisce 2-1, i Citizens salgono a 36 punti al secondo posto solitario in attesa che il Liverpool affronti l'Everton nel derby del Monday Night. Il Chelsea di Conte è sempre in vetta a quota 43, contro il Crystal Palace è arrivata l'undicesima vittoria di fila. Successi anche per Tottenham e Manchester United, rispettivamente contro Burnley e West Bromwich. In zona retrocessione spicca il pareggio in rimonta del Leicester di Ranieri sul campo dello Stoke (da 2-0 a 2-2 in dieci uomini per l'espulsione di Vardy) e la seconda vittoria di fila del West Ham. Il Watford di Mazzarri incassa la seconda sconfitta consecutiva sul campo del Sunderland (1-0). 

La classifica di Premier League

Il prossimo turno di Premier League

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.