Juventus, il Barcellona abbandona la pista Lichtsteiner: i motivi

Non solo l'ingaggio, il quotidiano catalano Mundo Deportivo spiega i motivi che hanno portato il Barcellona ad abbandonare la pista Lichtsteiner.

Lichtsteiner in azione con la maglia della Juve

509 condivisioni 1 commento

di

Share

Dopo settimane di voci e indiscrezioni, ora è ufficiale: Lichtsteiner non andrà al Barcellona. Negli ultimi tempi il suo nome era stato più volte accostato alla società blaugrana, il suo profilo sembrava coincidere con l'identikit tracciato da Luis Enrique. Ma con il passare dei giorni l'interesse è venuto meno e la candidatura del terzino della Juventus è stata accantonata. 

Le motivazioni della bocciatura - scrive Mundo Deportivo - sono più di una. Lo svizzero è in scadenza nel 2017 e percepisce 2,8 milioni di euro a stagioneuna cifra che il Barcellona non è disposto a pagare per un 32enne nella fase calante della sua carriera. Ma la ragione che ha portato i blaugrana a mollare l'affare è un'altra. Lichtsteiner non è ritenuto idoneo per il gioco offensivo del Barça, al contrario di Srna che ad oggi è il principale candidato per rinforzare la squadra di Luis Enrique nella finestra di mercato di gennaio. 

Non è finita qui. Il Barcellona ha considerato anche il fatto che la Juventus, non avendo inserito Lichtsteiner nella lista Uefa per la fase a gironi della Champions League, potrebbe farlo ora dopo il grave infortunio occorso a Dani Alves (frattura composta del perone della gamba sinistra). Tre motivi, una sola conclusione: il Barcellona non prenderà dai bianconeri il suo prossimo terzino. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.