Bundesliga, Werder Brema-Colonia 1-1: Gnabry risponde a Rudnevs

Gnabry segna il suo sesto gol in campionato per il Werder Brema: curiosamente però quando segna lui il club non vince mai. Il Colonia conferma il settimo posto.

59 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nella quindicesima giornata della Bundesliga il Colonia pareggia in casa del Werder Brema per 1-1 e conferma la settima posizione in classifica. Buon risultato anche per i biancoverdi che si allontanano dalla zona retrocessione. L’Amburgo terzultimo ora è distante 5 punti. In gol Rudnevs e Gnabry, entrambi nel primo tempo.

La gara

L’atteggiamento, specie nei primi minuti, delle due squadre rispecchia la classifica. Il Colonia scende in campo per vincere e avvicinarsi alla zona europea, il Werder si difende e cerca di conquistare il punto utile in ottica lotta-salvezza. Al 2’ Osako prova a sorprendere il portiere del Werder con un tiro da fuori che viene però ben controllato. Al 14’ il Colonia prova a colpire in contropiede, sfruttando una palla persa dai padroni di casa: Modeste cerca Rudnevs che però sbaglia il controllo in area. Al 23’ Rausch sfonda sulla fascia e serve a rimorchio Osako, che però calcia male e non crea problemi al portiere del Werder. Al 28’ il gol del Colonia: Höger serve Hector che pesca Modeste, il francese si fa respingere il tiro da Drobny ma sul rimpallo piomba Rudnevs che la butta dentro. È il 150esimo gol del Colonia contro il Werder, a nessuna squadra ha segnato così tanto.

Il Brema però risponde subito. Al 34’ ci prova Pizarro da fuori, un minuto dopo lo imita Gnabry. Proprio il giovane tedesco ex Arsenal si ripete al 40’: il suo tiro da fuori non è pericolosissimo ma Kessler non lo trattiene, 1-1. Al 45’ Gnabry ha perfino l’occasione del 2-1: bravo Kessler a respingerne il tiro, sul pallone piomba Pizarro, ma Kessler si oppone ancora mandando la sfera sulla traversa. Al 51’ Pizarro viene servito in profondità, Kessler esce bene e lo anticipa. Al 53’ ci prova Kruse da lontano. Il Werder sembra prendere coraggio ma in realtà col tempo si accontenta del pareggio e abbassa nuovamente ritmo e baricentro. Nel finale di partita ricresce il Colonia. Al 64’ Modeste sfiora il gol con un tiro da fuori, al 65’ è Osako ad avere sul piede la palla del 2-1 e a sprecarla. Da quel momento anche il Colonia pensa più a non prenderle che a darle, e decide di non sbilanciarsi troppo facendo cadere il sipario sulla partita.

Curiosità

Il Colonia ha già gli stessi punti (24) conquistati l’anno scorso alla fine del girone d’andata. Il Werder è imbattuto da quattro partite (due vittorie e due pareggi): è la miglior serie positiva del club dal 2015. Al contrario il Colonia non vince da 4 gare ufficiali, è la peggior serie di tutto il 2016. Per la prima volta da marzo (1-1 contro il Mainz) il Werder pareggia in casa. È il primo gol che Gnabry segna da fuori area. Quando segna però la sua squadra non vince mai (3 pareggi, 3 sconfitte). Il Werder ha segnato per la 14esima partita in fila (la 20esima in casa).

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.