Scozia, giovane tifoso del Real Madrid scrive al papà scomparso

"Ciao papà, tutto bene in paradiso?". Commovente la letterina che un ignoto bambino scozzese ha scritto al papà scomparso, mobilitando un'intera nazione.

Letterina al papà scomparso

380 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si sa, a Natale siamo tutti più buoni. Sarà per questo che la Scozia intera si è mobilitata da ormai un paio di giorni alla ricerca di un bambino dalle generalità ignote. Motivo? La commovente letterina scritta dal piccolo al papà scomparso e ritrovata nelle Highlands.

Più di 5 milioni di persone sono rimaste colpite dalle parole dello sconosciuto ragazzino, che non ha soltanto chiesto lumi al genitore scomparso sulla situazione vissuta "lassù", ma si è anche lasciato andare a una lista dei regali sognati in vista dell'ormai prossimo 25 dicembre.

Ciao papà. Ti scrivo per dirti in primis che mi manchi tanto, e per darti anche alcune notizie. Come saprai, mamma è attualmente influenzata, ed anche io ho qualche problemino all'orecchio da lunedì, ma non vedo comunque l'ora di tornare a scuola. Mi manchi tanto, e vorrei sapere come vanno le cose lassù, in paradiso. Stai bene? Sogno di trovare un tuo biglietto al riguardo, proprio sotto il mio cuscino. Per Natale vorrei tanto ricevere un paio di stivali con le borchie, assieme ad una porta da calcio rimbalzante, ad un cubo di Rubik, al nuovo pallone della Premier League e ad un kit del Real Madrid. Ciao papà, ti voglio bene.

Copyright: balmule.co.uk
La Balmule House di Dunfermline. Nelle sue vicinanze è stata ritrovata la lettera scritta dall'ignoto bambino.

La letterina, trovata legata a un palloncino gonfiabile nelle vicinanze di una struttura alberghiera di Dunfermline - la Balmule House - da tale Stewart McColl, ha sin da subito fatto il giro del mondo. Attraverso le colonne del Dumferline Press, lo stesso McColl ha lanciato un pubblico appello nella speranza di scoprire l'identità del piccolo.

Una storia così triste non poteva essere ignorata. Anche mediante i social network ci stiamo mobilitando nel tentativo di scoprire l'identità del giovane mittente. Una volta identificato il bambino, raccoglieremo i soldi necessari all'acquisto dei regali richiesti.

Una vicenda capace di strappar lacrime un po' da tutte le parti dell'Europa. Nel frattempo continuano incessanti le ricerche, con tutti i maggiori quotidiani d'Oltremanica che hanno già messo a disposizione una casella di posta dedicata, nella speranza di raccogliere qualche informazione in più che possa essere utile a scoprire l'identità del giovanissimo tifoso.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.