Mayweather trolla McGregor su Instagram: 10mila dollari in palio

Attacco frontale di Floyd verso Notorius con un video di scherno sui social network e una lauta ricompensa per chi troverà il titolo migliore entro lunedì prossimo.

339 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nell'ultimo periodo il protagonista principale della faida verbale tra Floyd Mayweather e Conor McGregor è stato senza dubbi il campione dei pesi leggeri della UFC, con l'acquisizione della licenza pugilistica in California e le sue parole dirette in cui si dichiarava pronto all'incontro. La replica del boxeur si era limitata solo a una dichiarazione piccata dell'agente, che aveva escluso che la MMA potesse mai accettare di vedere la sua principale stella distrutta in un incontro di boxe. Ora, però, cambiano di nuovo le carte in tavola, perché a distanza di tempo Mayweather torna a far sentire prepotentemente la sua voce provocando ancora una volta l'irlandese, così come aveva già fatto paragonando un eventuale incontro tra i due alla celebre similitudine "della formica e l'elefante".
 
Floyd Mayweather
Floyd Mayweather, 39 anni
 

La "trollata"

In questa circostanza il mezzo per passare all'attacco è un post su Instagram, prima con una diretta video in cui ha dichiarato senza mezzi termini che lo avrebbe distrutto (edulcorato rispetto all'originale) non appena lo avesse visto. E successivamente con una clip ideata per provocare McGregor, in cui sono evidenziate le fasi salienti della sua sconfitta con Nate Diaz a UFC 196 dello scorso 5 marzo, paragonate alle immagini di Mayweather in pose da campione. Il tutto concluso dal seguente messaggio: "49-0 (cioè il numero di vittorie su altrettanti incontri del pugile nella sua carriera, ndr) versus Conor The Notorious quitter", ironizzando così sul soprannome del campione UFC e l'aggiunta della parola "Quitter", che tradotta letteralmente diventa "chi si arrende facilmente". 

CAPTION THIS! Best caption wins $10,000.00. The winner will be announced on Monday, Dec 19. Stay tuned ! #TMT

A video posted by Floyd Mayweather (@floydmayweather) on

Insieme alla clip, il pugile ha anche aperto un contest con in palio addirittura 10mila dollari per chi troverà il titolo migliore per il video in questione. Il vincitore sarà scelto lunedì 19 dicembre.

"Tutto fumo"

Mayweather ha anche definito l'acquisizione della licenza da pugile del potenziale rivale come un mero strumento per farsi pubblicità:

Io non combatto in California, quindi perché mai avrebbe preso la licenza lì? È tutto fumo, lui in realtà non vuole veramente combattere e sta facendo tutto questo solo per mantenere alta la sua popolarità.

Ora non resta che aspettare la nuova replica di McGregor. Perché questa arriverà, poco ma sicuro.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.