Ibrahimovic e Pogba, che intesa: e lo svedese "ruba" il premio a Paul

Pogba segna e serve a Zlatan l'assist per il 2-1 nel finale. Ibrahimovic lo sfotte: "Non gli consegno il premio di uomo partita, lo tengo per me". Mourinho gongola.

Il Manchester United vince grazie alla meravigliosa intesa fra Zlatan Ibrahimovic e Paul Pogba

932 condivisioni 1 commento

di

Share

United. Uniti. José Mourinho sta ritrovando il sorriso. Il suo Manchester United, piano, piano, sta venendo fuori in Premier League. Quella di ieri sul campo del Crystal Palace è una vittoria pesantissima, arrivata al termine di una partita combattuta, tesa, tirata. Una vittoria sporca, di quelle che tanto piacciono a Mourinho perché fortificano il gruppo. E la dimostrazione è arrivata al fischio finale, quando Zlatan Ibrahimovic e Paul Pogba, i due migliori in campo, sono usciti a braccetto dallo stadio, scherzando come due vecchi amici.

La situazione

Il Manchester è in serie positiva. Due vittorie di fila, non perde dal 23 ottobre col Chelsea. Quasi due mesi senza sconfitte. E la classifica è migliorata. Il Liverpool secondo è a 7 punti. Non pochi, ma per come stanno le squadre neanche troppi. Stesso discorso vale per il City, distante 6 punti. Il migliore in campo ieri è stato Pogba: prima ha realizzato il gol dell’1-0 nel recupero del primo tempo, poi, all’88’, ha servito a Ibra il pallone del 2-1.

Al punto che lo svedese, in una simpatica intervista doppia con Paul, a fine partita ha scherzato:

Avrei preferito segnare prima, ma la possibilità è arrivata solo con l’assist di Paul.

Poi quando gli hanno chiesto se avrebbe voluto consegnare lui il premio di miglior uomo partita a Pogba, Zlatan ha fatto riemergere ironicamente il proprio ego:

No, lo terrei per me.

Grandi risate, anche sul volto di Paul, tanto criticato a inizio stagione. E il Manchester piano, piano, torna a scalare posizioni in classifica. Mourinho ritrova il sorriso. United si può.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.