UFC, Tony Ferguson al veleno: "McGregor? Un campione di cartone"

Tony Ferguson la tocca nuovamente pianissimo. Dopo aver attaccato pesantemente McGregor, El Cucuy invita UFC ad organizzare un TUF "Team Ferguson vs Team Khabib".

El Cucuy Tony Ferguson UFC Copyright: FOX Sports

182 condivisioni 0 commenti

di

Share

Conor McGregor è un campione di cartone.

Non serve certo un grande acume per capire quanto Tony Ferguson non ami in alcun modo i top contenders UFC presenti al limite delle 155 libbre. Il che è anche normale visto il continuo susseguirsi di attacchi mediatici e frecciate a cui si assiste giorno dopo giorno. Senza dubbio però, le parole del Cucuy assumono un peso specifico parecchio rilevante viste le nove vittorie consecutive che ne hanno consolidato la posizione nei gradini più alti della categoria pesi leggeri.

Il ruolo di prossimo contendente alla cintura recentemente conquistata da Conor McGregor a UFC 205 sembrerebbe essere esclusivo appannaggio di uno tra Khabib Nurmagomedov e lo stesso Ferguson. Vista la diatriba su chi dei due debba essere colui che porterà l'irlandese a difendere per la prima volta il proprio titolo, UFC sembrerebbe interessata a schedulare una title eliminator nel corso della prima metà del 2017, in modo tale da dissipare ogni dubbio e porre così fine alla rivalità tra i due atleti.

Tuttavia, un'idea alternativa per arrivare con ancor più hype al match potrebbe essere quella di organizzare un "The Ultimate Fighter: Team Khabib vs Team Ferguson". La proposta - già di per se parecchio intrigante - è stata lanciata da quest'ultimo in occasione di un'intervista rilasciata ai microfoni di Submission Radio. In un lungo intervento, Tony Ferguson spiega quali potrebbero essere i vantaggi legati ad una possibile realizzazione di tale progetto, attaccando nel contempo il neo-campione pesi leggeri Conor McGregor.

Non giriamoci intorno: la gente vuol vedere Ferguson vs Nurmagomedov. Khabib è attualmente senza match, avremo dovuto incontrarci già a gennaio, ma lui ha deciso di tirarsi indietro andando a piangere all'AKA da Daniel Cormier. La strada è ormai segnata e come UFC sa io sono pronto a firmare. Per cui dico: perché non fare un The Ultimate Fighter: Team Khabib vs Team Ferguson? La cosa sarebbe parecchio stimolante. McGregor? Per me è un campione di cartone, non riesco a vederlo in altre vesti. Sta lì a scegliersi gli avversari, ma non lo vedo come una minaccia. Ha un buon sinistro, ok, ma non è in grado di gestire un fighter poliedrico come me. I risultati mi danno ragione: sono stato tra i più attivi, scalando posizioni e conquistando vittorie. Sto diventando una leggenda vivente, e per questo diverrò un Hall of Famer UFC.

Un attacco chiaro e mirato quello di Ferguson, evidentemente già solleticato dall'ipotesi legata ad un possibile ruolo da coach nella prossima edizione del TUF, reality show organizzato da UFC e che ha visto lo stesso Ferguson vincitore nella tredicesima edizione del programma. Bisognerà interpretare adesso le intenzioni della promotion in merito, nonostante - come confermato da Dana White - l'incontro tra Nurmagomedov e Ferguson sia ormai soltanto una mera questione di tempo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.