Mondiale per Club, Kashima in finale: Suzuki esulta come Ronaldo

L'attaccante classe '96 del Kashima ha segnato il 3-0 e ha esultato come Cristiano Ronaldo. Con ogni probabilità la squadra giapponese affronterà in finale il Real Madrid.

307 condivisioni 0 commenti

Share

Ha gioito come Cristiano Ronaldo, adesso potrebbe trovarselo in una storica finale. Yuma Suzuki ha segnato il 3-0 con cui il Kashima ha battuto a sorpresa l'Atletico Nacional nella semifinale del Mondiale per Club. Un gol semplicissimo, il cross di Kanazaki chiedeva solo di essere spinto in rete.
L'esultanza non è stata casuale, l'attaccante classe '96 ha fatto il verso al fuoriclasse del Real Madrid. Rincorsa, salto a piedi uniti e poi atterraggio a gambe e braccia larghe. Senza dimenticare l'urlo, ovvio. A condire il tutto un passo della dab dance tanto cara a Pogba.
Yūma Suzuki
Yūma Suzuki, 20 anni
Domenica 18 dicembre alle 11.30 Suzuki potrebbe ritrovarsi davanti la sua musa ispiratrice. Se infatti il Real batterà domani il Club America, la finale vedrà opposti proprio i blancos di CR7 al Kashima. Yuma intanto ha fatto le prove. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.