Conor McGregor e il giornale sottosopra: epic fail o burla vs Floyd?

La foto postata su Instagram da Notorius ha scatenato commenti ironici, ma c'è chi dice che sia una presa in giro per Mayweather, accusato in passato di non saper leggere.

McGregor

102 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'understatement non fa rima col mondo delle arti marziali misteConor McGregor non fa sicuramente eccezione. L'irlandese non perde occasione per vantarsi delle proprie imprese sul ring, del suo essere fashion e per ostentare i simboli della propria ricchezza, dalle supercar al jet privato. A volte, però, questo impeto incontrollabile può finire per giocare dei brutti scherzi.

Come potrebbe sembrare nel caso della foto che ha postato ultimamente su Instagram, dove appare rilassato e in pigiama sul suo aereo, intento a leggere un tabloid.

Wearing my Pj's on the P.J #GoalTicked @jetsmarter

A photo posted by Conor McGregor Official (@thenotoriousmma) on

Peccato che i suoi numerosissimi followers e likers abbiano subito notato che il giornale è al contrario e abbiano cominciato a dileggiarlo senza alcun riguardo. Qualcuno più lungimirante, però, sospetta che con quella foto Conor parli a Sparta perché Atene intenda. L'irlandese, insomma, si metterebbe alla berlina per ridicolizzare con una sottile messa in scena Floyd Mayweather, accusato in passato da alcune malelingue di non saper leggere.

Magari, poi, la risposta sta banalmente negli occhiali a specchio che potrebbero averlo ingannato nel distinguere il verso giusto del tabloid. Rimane comunque da chiarire il particolare delle babbucce: Conor sarà un tifoso della Sampdoria?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.