Champions League, ottavi: rischio Real Madrid per Napoli e Juventus

Napoli e Juventus statisticamente hanno l'83% di possibilità di passare, ma rischiano seriamente di pescare Bayern Monaco, Real Madrid, Psg o Manchester City.

Juventus e Napoli potrebbero incrociare Real Madrid Bayern Monaco, Psg e Manchester City ai quarti

97 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un gioco da duri. Ora sono rimasti solo i più forti. La Champions League entra nel vivo. Finita la fase a gironi comincerà quella ad eliminazione diretta con le 16 squadre rimaste. Fra queste anche Napoli e Juventus, entrambe in grado di vincere il proprio raggruppamento. Oggi alle 12 ci saranno i sorteggi a Nyon, il 14 e il 15 febbraio le prime partite d’andata.

La situazione

Statisticamente le due italiane sono messe benissimo. L’anno scorso 6 delle 8 vincitrici dei gironi si sono qualificate ai quarti. Nella stagione precedente (2014-15) ci fu perfino l’en plein. Ai quarti arrivarono tutte e 8 le squadre che avevano vinto il girone. La percentuale di qualificazione per le prime classificate è quindi dell’83%. Nel calcio però i precedenti contano il giusto, più importante è ovviamente il presente. E sia Napoli che Juve rischiano grosso. Entrambe rischiano infatti seriamente di pescare il Real Madrid.

Le avversarie

Nei sorteggi ci saranno i soliti incroci vietati. Non si potranno infatti affrontare squadre che si sono già incrociate nei gironi né società della stessa nazione. Le partite d’andata si giocheranno il 14-15 e il 21-22 febbraio. Quelle di ritorno si disputeranno invece il 7-8 e il 14-15 marzo. Le vincitrici dei gironi (quindi Juve e Napoli) giocheranno la seconda partita in casa. Le avversarie più abbordabili sarebbero Benfica, Porto e Leverkusen per la Juve, solo Porto e Leverkusen per i partenopei che con il Benfica hanno già giocato. Le altre possibili avversarie sono Real Madrid, Bayern Monaco, Manchester City (per entrambe) e il Siviglia per la squadra di Sarri. Visti i vincoli del sorteggio è proprio il Real l’avversario più probabile per le due italiane, il Porto quello statisticamente più difficile da pescare. Di seguito tutte le probabilità di incrocio.

Retrocesse

Terminati i gironi però ci sono anche 16 eliminate. Otto, le ultime di ogni girone, sono state proprio escluse dall’Europa, le altre 8 proseguono il percorsa in Europa League e cercheranno di ripetere l’impresa del Siviglia che l’anno scorso, da retrocessa, riuscì a vincere la competizione. Le 8 eliminate sono Basilea, Dynamo Kiev, Celtic, Psv, CSKA Mosca, Sporting, Club Brugge e Dinamo Zagabria. Le otto retrocesse in Europa League sono state invece divise in 4 teste di serie e 4 non teste di serie in base ai punti conquistati in Champions. Le teste di serie sono quindi Lione, Copenhagen, Besiktas e Tottenham. Le non teste di serie Ludogorets, Borussia Moenchengladbach, Rostov e Legia. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.