Liga, Celta Vigo-Siviglia 0-3: decide la tripletta di Iborra

La squadra di Jorge Sampaoli consolida il terzo posto grazie alla vittoria al Balaidos: merito del neo entrato Iborra, che sigla la prima tripletta della sua carriera.

182 condivisioni 0 commenti

di

Share

Berizzo contro Sampaoli, gli adepti di Bielsa hanno dato spettacolo. Tre gol - tutti da una parte - ma ad affascinare è il gioco. Sia dal punto di vista tattico che dell'intensità, Celta Vigo e Siviglia hanno messo in campo una prestazione più che convincente. A fare la differenza è una semplice, ma determinante, sostituzione alla fine del primo tempo. Iborra prende il posto di Pareja, e il capitano sevillista mette a segno la prima tripletta della sua carriera. Balaidos espugnato, il terzo posto della Liga continua a essere biancorosso.

Primo tempo

Intensità, organizzazione e voglia di vincere. Le due squadre rispecchiano il credo dei loro allenatori: conta vincere, è vero, ma anche giocare bene. E nella prima frazione i valori in campo si eguagliano, con le due formazioni che vanno più volte vicine al gol.

L'occasione più ghiotta capita a Iago Aspas che, al 15', chiama Rico all'intervento della domenica. Super parata del portiere del Siviglia che nega la gioia del gol dell'ex al numero 10 in maglia celeste. La risposta degli ospiti è affidata a Vazquez, ma l'ex Palermo deficita in fatto di mira.

Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Ma non fatevi ingannare dai numeri, è stata un'altalena di emozioni, sulle montagne russe dal 1' al 45'. Il giusto preludio a un secondo tempo altrettanto spettacolare.

Secondo tempo

La svolta arriva dalla panchina. E indossa la maglia numero 8. Quella di capitan Vicente Iborra, alla sua quarta stagione in Andalusia. Ma c'è lo zampino di Sampaoli, che ha tolto un difensore centrale, Nico Pareja, per mettere in campo un centrocampista eccezionale negli inserimenti, bravo anche a sfruttare le situazioni di palla inattiva.

È proprio da calcio d'angolo che Iborra sblocca il match: cross di Sarabia e capocciata che non lascia scampo al portiere del Celta. Berizzo corre ai ripari: dentro Guidetti e Bongonda, serve peso in avanti per riaprire il match. Ma il Siviglia si chiude bene e colpisce in contropiede. Sempre con Iborra che al minuto 84 chiude virtualmente il match.

Non contento il capitano del Siviglia scippa a Correa il pallone del 3-0. L'ex Samp si conquista il penalty, ma Vicente fa valere i gradi e si presenta lui dal dischetto. Palla nel sette e prime tripletta in carriera per lui. Il Siviglia continua l'inseguimento alle prime della classe, Real Madrid e Barcellona.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.