Cristiano Ronaldo contro Football Leaks: dichiarati 205 milioni all'estero

Il giocatore ha reso pubblica la sua dichiarazione dei redditi 2015: 203,8 milioni all'estero e 23,5 in Spagna. "Consapevole dei miei obblighi fiscali". Si attende la replica del pool.

490 condivisioni 0 commenti

di

Share

Adesso il pool di EIC (European Investigative Collaborations) potrebbe essere nei guai. Nei giorni scorsi aveva lasciato trapelare le prime indiscrezioni sul caso Football Leaks, un sistema diffuso, così assicurava, di evasione fiscale nel mondo del calcio. Il principale imputato era Cristiano Ronaldo, accusato di avere sottratto al fisco spagnolo ben 150 milioni di euro tramite alcune società offshore delle Isole Vergini:

Tutto è scritto nero su bianco: contratti, bilanci societari, conti bancari, perfino le mail tra i consulenti del calciatore.

La sede dello studio legale delle Isole Vergini che Ronaldo avrebbe usato come appoggio offshore

Ma l'attaccante del Real Madrid, tramite la Gestifute, l'agenzia che lo rappresenta, ha rovesciato il tavolo rendendo pubblico il suo 720 del 2015, cioè la dichiarazione dei redditi al fisco spagnolo dove risultano indicati 203,8 milioni di euro di patrimonio all'estero e 23,5 in Spagna. Nero su bianco, appunto. L'agenzia del giocatore ha allegato una nota esplicativa: 

Questo documento conferma che il Tesoro è a conoscenza di tutte le attività e del reddito di Cristiano Ronaldo. Il giocatore non farà ulteriori commenti sulla questione. Come riportato nei giorni scorsi, il giocatore è a conoscenza dei propri obblighi fiscali fin dall'inizio della sua carriera, in qualsiasi paese in cui ha risieduto e non è né è mai stato coinvolto in problemi con il fisco in nessun paese.

Il 720 del 2015 reso pubblico da Cristiano Ronaldo

La nota continua precisando che tale pubblicazione, che non è stata richiesta in via obbligatoria, garantisce inconfutabilmente che il giocatore e i suoi agenti stanno agendo in buona fede, cooperando con le autorità in uno spirito di trasparenza e rispetto della legge.

Ora la palla passa al pool: o dimostra che i 150 milioni sono altro dai 203 dichiarati da Cristiano o la figuraccia è assicurata. E probabilmente non solo quella.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.