Ibrahimovic su Coleman: "Se avessi voluto colpirlo, lo avrei fatto"

L'attaccante svedese ha definito un "incidente" il contrasto con il terzino destro dei Toffees: "Se avessi voluto fargli male lo avrei fatto. So come si fa".

Coleman dolorante dopo il contrasto con Ibrahimovic

944 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un duro contrasto di gioco, come se ne vedono tanti in Premier League. Si è visto ieri sera durante la sfida a Goodison Park tra Everton e Manchester United, protagonisti l'attaccante dei Red Devils Zlatan Ibrahimovic e il difensore dei Toffees Seamus Coleman

Nel post-partita il giocatore svedese, ai microfoni di MUTV, ha dichiarato:

È stato un incidente. Un contrasto dove lui è arrivato qualche secondo prima di me e io ho alzato le gambe per evitare di colpirlo in pieno. Credetemi, se volessi dare un calcio a qualcuno in testa e farlo svenire, saprei bene come fare. Queste sono le uniche cose che ho da dire su quanto accaduto.

Spiegazioni a parte, Ibra non dovrebbe rischiare nessuna squalifica da prova TV. Per la felicità di Mourinho, che potrà così continuare a contare su un attaccante capace di segnare 6 gol nelle ultime 5 partite. L'ex Milan è ormai sempre più indispensabile per un Manchester United che fatica a trovare continuità di risultati: la zona Champions League è lontana ben 9 punti, il titolo sembra essere svanito già da qualche settimana. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.