Ibrahimovic su Coleman: "Se avessi voluto colpirlo, lo avrei fatto"

L'attaccante svedese ha definito un "incidente" il contrasto con il terzino destro dei Toffees: "Se avessi voluto fargli male lo avrei fatto. So come si fa".

Coleman dolorante dopo il contrasto con Ibrahimovic

944 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un duro contrasto di gioco, come se ne vedono tanti in Premier League. Si è visto ieri sera durante la sfida a Goodison Park tra Everton e Manchester United, protagonisti l'attaccante dei Red Devils Zlatan Ibrahimovic e il difensore dei Toffees Seamus Coleman

Nel post-partita il giocatore svedese, ai microfoni di MUTV, ha dichiarato:

È stato un incidente. Un contrasto dove lui è arrivato qualche secondo prima di me e io ho alzato le gambe per evitare di colpirlo in pieno. Credetemi, se volessi dare un calcio a qualcuno in testa e farlo svenire, saprei bene come fare. Queste sono le uniche cose che ho da dire su quanto accaduto.

Spiegazioni a parte, Ibra non dovrebbe rischiare nessuna squalifica da prova TV. Per la felicità di Mourinho, che potrà così continuare a contare su un attaccante capace di segnare 6 gol nelle ultime 5 partite. L'ex Milan è ormai sempre più indispensabile per un Manchester United che fatica a trovare continuità di risultati: la zona Champions League è lontana ben 9 punti, il titolo sembra essere svanito già da qualche settimana. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.