Chapecoense, le condizioni dei tre sopravvissuti: preoccupa Neto

In conferenza stampa, i medici che si occupano delle condizioni dei sopravvissuti al disastro aereo hanno parlato dello stato di salute dei tre calciatori.

882 condivisioni 1 commento

di

Share

A quasi sette giorni dalla tragedia che ha colpito la Chapecoense, proseguono i percorsi di recupero dei tre calciatori sopravvissuti al terribile schianto. Le condizioni di Alan Ruschel, Jackson Follman ed Hélio Neto restano discrete, anche se un'infezione polmonare ha peggiorato lo stato di salute di quest'ultimo.

Hélio Neto

Eppure, il difensore brasiliano sembrava poter tornare a giocare a calcio in tempi relativamente brevi. Il padre di Neto, nei giorni scorsi, aveva mostrato ottimismo riguardo alle condizioni del figlio, il quale, tuttavia, è stato colpito da un'infezione polmonare e di conseguenza sedato e messo sotto ventilazione assistita. Il dottor Marco André Sonagli ha però sottolineato che non vi è alcun coinvolgimento neurologico.

Hélio Neto.Copyright GettyImages
Hélio Neto viene estratto dalle macerie e portato all'ospedale.

Follman e Ruschel

Buone notizie dagli altri due compagni di squadra. Edson Stakonski, il medico che assieme a Sonagli e Ferney Rodriguez segue le vicende dei tre calciatori, ha dichiarato che Jackson Follman è in buone condizioni e consapevole dell'amputazione della gamba. Il dottore ha svelato che l'ormai ex portiere, dopo l'operazione, ha detto di preferire la vita a una gamba. Stakonski ha parlato anche del recupero di Alan Ruschel: il difensore non ha rimediato lesioni del midollo spinale e può muovere tutti e quattro gli arti.

Chapecoense.Copyright GettyImages
I tifosi della Chapecoense ricordano i loro calciatori.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.