Ligue 1 - Fumogeni in campo, sospesa Metz-Lione. Lopes finisce in ospedale

Paura allo Stade Saint-Symphorien di Metz. Nella sfida che ha visto i padroni di casa opposti al Lione, il portiere ospite Lopes è stato colpito da alcuni petardi.

275 condivisioni 0 commenti

di

Share

Increscioso episodio occorso in occasione di Metz-Lione. A seguito del gol siglato dai padroni di casa - andati a segno al 28' grazie alla rete di Gauthier Hein -, i supporters biancogranata hanno cominciato a lanciare alcuni fumogeni all'indirizzo del portiere ospite Anthony Lopes, che si è dapprima accasciato per sottoporsi alle cure dello staff tecnico del Lione. Peccato però che i tifosi del Metz abbiano pensato bene di ripetere il deplorevole gesto compiuto pochi istanti prima, lanciando un fumogeno che è terminato tra le gambe di Lopes, che, assieme al medico dell'OL, si è prontamente allontanato, non evitando comunque del tutto l'esplosione.

Anthony Lopes
Anthony Lopes

Partita sospesa, con l'estremo difensore dei Les Gones che è stato trasportato dapprima negli spogliatoi, dirigendosi successivamente in ospedale per i controlli di rito. Comportamento, quello dei tifosi del Metz, che potrebbe portare a grosse sanzioni disciplinari da parte della Lega Calcio transalpina. Al giocatore intanto, è stato diagnosticato un acufene, causato dalla ravvicinata esplosione dei petardi. Furente l'ira del presidente del Lione Jean-Michel Aulas, che ha aspramente commentato l'episodio, chiarendo quanto l'incolumità del calciatore sia stata gravemente messa a repentaglio.

Nella migliore delle ipotesi, Anthony andrà incontro ad un acufene. Spero soltanto che le esplosioni non abbiano danneggiato il timpano. Quanto accaduto è inconcepibile: non avevo mai visto, in tutta la mia carriera, un giocatore infortunatosi per colpa di fumogeni o annessi.

All'indomani della partita, lo stesso Lopes ha però tenuto a chiarire ai tifosi le proprie condizioni, mediante un post pubblicato sul proprio profilo Instagram che ha un po' rassicurato tutti coloro che erano in apprensione a seguito dell'avvenimento.

Dopo quanto accaduto la sera scorsa, ho avuto nella mattinata un confronto con un importante otorino, il dottor Giroud. Vorrei rassicurare tutti, dicendovi che mi è stata diagnosticata una sordità momentanea, che non avrà tuttavia alcuna ripercussione sul futuro. Dovrò però continuare il trattamento per altre due settimane. Grazie a tutti per il sostegno.

Solo un grande spavento dunque per Anthony Lopes, fortunatamente uscito pressoché indenne da una situazione che - vista la pericolosità dei fumogeni - avrebbe senza dubbio potuto portare a danni ben più seri di quanto riportati.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.