Athletic Bilbao-Eibar 3-1: Beñat, Inaki e Muniain decidono il derby basco

L'Athletic Bilbao di Valverde trionfa nel derby basco contro l'Eibar e porta a casa il sesto risultato utile consecutivo tra le mura amiche del San Mamés.

87 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un capolavoro di Beñat ha inaugurato la bella serata dell'Athletic Bilbao, un gol su punizione che ha aperto le marcature e spianato la strada al successo dei Leoni Baschi. Una vittoria arrivata non senza qualche difficoltà, con l'Eibar che ha dato filo da torcere fino alla fine alla formazione di Valverde. Il 3-1 finale è arrivato soltanto al novantesimo. Ecco com'è andata a Bilbao.

Primo tempo: dominio bianco-rosso

La prima frazione di gioco è un monologo della squadra di casa, in partita fin dai primi minuti e in pieno controllo del match. Dopo sei minuti Sabin Merino va subito ad un passo dal gol del vantaggio con un colpo di testa che esce di poco alla sinistra di Riesgo, poi è Inaki Williams a spaventare in più di un'occasione la retroguardia dell'Eibar. 

Al 20' il numero 11 del Bilbao mette la freccia, supera la difesa avversaria con la sua straordinaria velocità e sfiora la rete dell'1-0 con una rasoiata che termina a poca distanza dal palo più lontano, dove Riesgo non sarebbe mai arrivato. 

L'Eibar non riesce a concretizzare e non preoccupa i Leoni del San Mamés, il Bilbao ne approfitta. Nel finale di primo tempo Galvez commette fallo a limite dell'area e, seppur da posizione defilata, Beñat inizia a pensare alla traiettoria da disegnare col suo destro. Al fischio dell'arbitro Estrada, il gioiello basco lascia partire un tiro delizioso, che si infila sotto all'incrocio. L'Athletic Bilbao passa meritatamente in vantaggio, e le squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di 1-0.

Secondo tempo: il raddoppio, la reazione dell'Eibar e la sentenza di Muniain

Nella ripresa buon approccio della squadra ospite, subito pericolosa con il solito Enrich che anticipa tutti in area con uno stacco di testa ma che non riesce ad indirizzare la sfera in rete. Nonostante l'atteggiamento positivo degli uomini di Mendilibar al 54' arriva il raddoppio dell'Athletic Bilbao dall'uomo più pericoloso in campo: Inaki Williams. L'attaccante basco di origini ghanesi fa tutto da solo, prende palla e si lancia verso la porta dell'Eibar eludendo ogni tentativo avversario di arginarlo, poi davanti a Riesgo non sbaglia e mette in porta il 2-0.

La seconda rete della gara sveglia gli Armeros, che finalmente si affacciano dalle parti di Arrizabalaga con il giapponese Inui, il quale si accentra e calcia col destro chiamando in causa il portiere bianco-rosso, fino a quel momento rimasto a guardare. Gli sforzi dell'Eibar si concretizzano poco dopo, ed è proprio il giapponese a regalare ad Enrich l'assist per il 2-1: colpo di testa da centro area, secondo gol di fila e partita riaperta.

Il match si infiamma, le squadre si allungano e lo spettacolo è divertente. Williams prova a chiudere la partita al 75', ma la sua conclusione viene respinta; poco dopo ottima chiamata della terna arbitrale che annulla un gol ad Eraso, in posizione di offside al momento del passaggio di un Inaki Williams ispiratissimo. 

Nel finale Inui spaventa tutto il San Mames su un contropiede potenzialmente decisivo, ma al novantesimo i tifosi di casa tirano un sospiro di sollievo grazie al gol partita di Iker Muniain, che su assist di Molina sorprende Riesgo. Il derby basco va all'Athletic Bilbao.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.