Bundesliga, Augsburg-Eintracht 1-1: Ji risponde a Hrgota

Hrgota porta avanti gli ospiti, Ji pareggia con un tiro da fuori. Kovač riaggancia la zona Champions ed è quarto, Schuster guadagna un punto sul terzultimo posto.

29 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un punto a testa per agganciare il quarto posto ed allontanare il terzultimo. Augsburg ed Eintracht Francoforte non si fanno male nell'ultimo match della 13^ giornata: alla WWK Arena finisce 1-1. Succede tutto nel primo tempo e da fuori area, al vantaggio ospite di Hrgota risponde Ji.

Primo tempo

Gli ospiti sono chiamati a rispondere alle vittorie di Hertha e Hoffenheim, provando a tornare in zona Champions League. I padroni di casa, invece, possono approfittare della sconfitta del Darmstadt per allontanare la coda della Bundesliga. Passano 10 minuti e Meier lavora una sponda per Hrgota, che controlla al limite e lascia partire un sinistro che supera Hitz e si infila nell'angolo: Eintracht subito avanti. L'Augsburg prova a reagire, anche e soprattutto su calcio piazzato, ma non riesce a farsi vedere dalle parti di Hradecký. La squadra di Kovač è ben più pericolosa: Abraham svetta in area, il portiere di casa evita il raddoppio. Dal pericolo scampato, gli uomini di Schuster trovano le energie per tornare all'attacco. Angolo di Baier e pallone allontanato sui piedi di Ji, che si coordina e firma il pareggio con una botta da fuori area. Rischia di arrivare anche il secondo gol: Max crossa dal vertice destro, stacco di Altıntop appena oltre la traversa. Lo stesso Max, subito dopo, impegna Hradecký dopo il liscio di Baier. L'Eintracht chiude in affanno, ma va al riposo in parità.

Secondo tempo

La ripresa comincia con lo stesso spirito di fine primo tempo. Padroni di casa all'attacco, gli ospiti resistono e respingono l'offensiva di Schmid sulla destra. Ci prova anche Baier con un destro in corsa dal limite, Hradecký fa buona guardia e la tiene lì. L'Eintracht respinge a fatica e non allontana la minaccia, ancora Schmid calcia sul primo palo ed impegna l'estremo avversario. Alla prima occasione di ripartenza, però, è l'Augsburg a tremare: Meier elude con uno scavetto l'uscita bassa di Hitz, Stafylidis salva sulla linea con un provvidenziale colpo di testa. La stanchezza delle due squadre condiziona un finale ricco di confusione: le sostituzioni rallentano i ritmi, il punto va bene ad entrambe ed Ittrich fischia la fine dopo 2 minuti di recupero.

Pareggio importante per l'Eintracht, che torna ugualmente in zona Champions League agganciando l'Hoffenheim al quarto posto, in vista dello scontro diretto di venerdì. L'Augsburg allontana la zona retrocessione, allungando a 4 partite la sua striscia di risultati utili consecutivi. La trasferta di Amburgo è un altro step fondamentale in chiave salvezza.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.