UFC TUF 24 Finale - Johnson vs Elliott: presentazione della card

Il vincitore della stagione numero 24 del reality "The Ultimate Fighter", che stavolta ha visto protagonista la categoria dei pesi mosca, affronterà il campione.

johnson

25 condivisioni 0 commenti

di

Share

La ventiquattresima stagione del reality The Ultimate Fighter, che ha visto coinvolta la categoria dei pesi mosca con sedici campioni di altrettante sigle, è giunta al termine. A spuntarla il campione dei pesi mosca Titan FC ed ex conoscenza UFC Timothy Elliott (13-6-1). Andiamo a vedere insieme la card (diretta su Fox Sports stanotte alle ore 4) tra la no che accompagnerà il main event che varrà il titolo dei pesi mosca UFC in mano a Demetrious Johnson (24-2-1).

Brandon Moreno vs Ryan Benoit

Il primo match andrà a svolgersi nella categoria dei pesi mosca. Il primo a lasciare il reality è stato Brandon Moreno (12-3), ex campione WFF, che ha poi battuto Louis Smolka all'esordio in UFC, in occasione di UFC FN 96. Proprio Moreno affronterà Ryan Benoit (9-4), reduce da una vittoria a UFC 201 su Fredy Serrano. Moreno è un vero asso nelle sottomissioni, ne ha collezionate 9 in 12 vittorie; al contrario, il suo avversario Benoit ha grande predisposizione per il KO, 7 delle sue 9 vittorie in carriera sono arrivate per KO o TKO. Entrambi i contendenti sono però completi e riescono a muoversi in ogni area del combattimento.

moreno
Brandon 'The Assassin Baby' Moreno

Alexis Davis vs Sara McMann

Il secondo match, che avverrà nella categoria femminile dei pesi gallo, vedrà protagoniste Alexis Davis (17-6) e Sara McMann (9-3). Entrambe le contendenti sono accomunate da una sconfitta al primo round subita dall'ex campionessa Ronda Rousey. La Davis è un'artista delle sottomissioni e nonostante i suoi 32 anni e più di un anno di inattività, rimane una contendente seria e credibile per la categoria. Meno finalizzatrice la McMann, peraltro non favorita dai suoi 36 anni e dalle tante battaglie nell'ottagono: in 12 match la McMann è arrivata 6 volte ai punti, vincendo per 5 volte. Tutte e due reduci da una vittoria, proveranno a confermarsi nella card di domani.

davis
Alexis 'Ally-Gator' Davis

Ion Cutelaba vs Jared Cannonier

La categoria dei massimi-leggeri offrirà un match fra due oggetti semi-misteriosi al grande pubblico: Ion 'The Hulk' Cutelaba (12-2, 1 NC) affronterà Jared 'The Killa Gorilla' Cannonier (8-1). Entrambi dotati di potenza da KO, Cannonier ha una maggiore propensione alle sottomissioni, avendone capitalizzate 3 in 8 vittorie; 4 invece le sue vittorie per KO o TKO. Cutelaba invece in 12 vittorie ha collezionato ben 9 KO o TKO. Entrambi al terzo match in UFC ed entrambi con un record di una vittoria e una sconfitta, si daranno battaglia per farsi strada nella categoria delle 205 libbre.

cutelaba
Ion 'The Hulk' Cutelaba

Jake Ellenberger vs Jorge Masvidal

Due veterani del calibro di Jake Ellenberger (31-11) e Jorge Masvidal (30-11), esperti ma ancora con molto da dire, non si vedono spesso insieme nell'ottagono. I due combatteranno al limite delle 170 libbre, nella categoria dei pesi welter. Dopo aver rischiato il posto ed aver chiesto un'ultima chance a UFC, superando la prova a pieni voti contro Matt Brown, Ellenberger vuole confermare l'ottimo periodo di forma sconfiggendo anche Masvidal. Proprio Masvidal è uno degli atleti più completi, temuti e rispettati dell'intero roster UFC. Presente al contempo nella categoria dei leggeri e in quella dei welter, saltando da un match all'altro e offrendosi spesso come rimpiazzo, ha sofferto molte volte le controverse decisioni dei giudici, ragion per cui vorrà senz'altro rifarsi e Ellenberger è l'ostacolo da superare. Riuscirà 'Gamebred' a farcela?

masvidalufc.com
Jorge 'Gamebred' Masvidal

Joseph Benavidez vs Henry Cejudo

Il co-main event della serata si svolgerà nella categoria dei pesi mosca e vedrà scontrarsi due atleti che nella suddetta categoria si sono fermati solo davanti al dominatore Demetrious Johnson. Stiamo parlando dei coach della stagione numero 24 del reality 'The Ultimate Fighter', Joseph Benavidez (24-4) - atleta davvero completo, fermato solo da due atleti nella sua carriera: Dominick Cruz e Demetrious Johnson - ed Henry Cejudo (10-1) - medaglia d'oro di wrestling sia alle Olimpiadi di Pechino nel 2008, sia ai giochi panamericani l'anno prima. I due sono virtualmente dei credibili contendenti di categoria, nonché atleti eccellenti, buoni per ogni stagione. Se vogliamo, Benavidez è un combattente più completo, grande striker, ottima propensione alle sottomissioni, buon atleta in fase di clinch. Diverso è Cejudo, più monodimensionale, ma autentico fenomeno nel grappling, temibile per chiunque. C'è da dire che Benavidez nelle ultime uscite non sembra finalizzare come faceva nei suoi primi match; d'altra parte l'imbattibilità di Cejudo è stata stroncata da Johnson e la risposta psicologica è incerta. L'esito è davvero imprevedibile, ma sicuramente il match che offriranno i due non sarà dimenticato facilmente.

benavidez
Joseph Benavidez

Demetrious Johnson vs Tim Elliott

Il main event della serata, anch'esso nella categoria dei pesi mosca, vedrà il campione Demetrious Johnson (24-2-1) tentare la nona difesa consecutiva della sua cintura dall'assalto del vincitore della stagione numero 24 del reality 'The Ultimate Fighter' Tim Elliott (13-6-1). Non ha bisogno di presentazioni Johnson, numero uno della speciale classifica pound for pound e dominatore incontrastato della categoria dei pesi mosca da quando quest'ultima è stata lanciata in UFC. Vale la pena spendere qualche parola invece per Tim Elliott. Dopo un'avventura durata tre anni in UFC, una di quelle avventure che non ha un lieto fine, concludendo con un passivo di 2 vittorie e 4 sconfitte, Tim Elliott fu licenziato dall'organizzazione. Dopo esser passato a Titan FC, riuscì a conquistare il titolo dei pesi mosca e a difenderlo. UFC lo richiamò quindi per partecipare al reality che riuniva 16 campioni di categoria di altrettante organizzazioni, per dare al vincitore la chance di affrontare il combattente numero uno al mondo. Dopo due vittorie per sottomissione e due ai punti, Elliott si è guadagnato la suddetta chance che conta di capitalizzare nella notte del 3 dicembre. La cosa curiosa è che il suo coach è stato Joseph Benavidez, che affrontò nel 2014 a UFC 172 contro cui subì l'unica finalizzazione infertagli in UFC. Adesso Elliott sembra un atleta più maturo, ma basterà al nativo del Missouri per detronizzare il Re dei Re?

Elliott
Staredown fra Tim Elliott e il campione Demetrious Johnson alla fine della ventiquattresima stagione del TUF

L'appuntamento su Fox Sports

L'appuntamento è per la notte tra sabato 3 dicembre e domenica 4 alle ore 4.00. Come al solito su FOX Sports, canale 204 di Sky!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.