Real Madrid, premio speciale di Florentino Perez dopo l'ultimo Clasico

Il presidente del Real Madrid ha motivato i suoi giocatori a battere il Barcellona promettendo loro un'Audi e 150mila euro a testa. Finì 2-1 per il blancos.

382 condivisioni 0 commenti

di

Share

Punto a punto. L’anno scorso, nonostante una partenza a handicap che ha portato all’esonero di Benitez, il Real Madrid è arrivato ad un solo punto dal Barcellona campione, obbligando la squadra di Luis Enrique a vincere le ultime 5 partite di campionato.

Merito di una partita in particolare. Il Clasico di ritorno della scorsa stagione, l’ultimo giocato. Quel giorno il Real ribaltò lo svantaggio iniziale vincendo per 2-1. Marca fa però emergere un retroscena davvero succoso relativo a quella partita. Un ricco premio pagato da Florentino Perez ai suoi giocatori.

Il fatto

Gli atleti del Real Madrid ricevono ogni anno in dotazione un’Audi, che devono comprare al termine della stagione o restituirla se non sono interessati. Per motivare ancor di più i giocatori (il Real arrivava a quella sfida a -10) a tenere aperto il campionato, Perez promise loro di poter tenere l’Audi oltre ad un ulteriore bonus di 150mila euro a testa. Prima dell’ultima sfida col Barcellona, Florentino avrebbe inoltre ricordato alla squadra che erano ancora in corsa in Champions League (poi vinta), che lo sarebbero stati in campionato in caso di vittoria, e che l’eliminazione in Coppa del Re per mano del Cadice non era colpa loro ma di società e allenatore (Benitez) che non si erano accorti di aver schierato un giocatore squalificato. Vinta la partita del Camp Nou prima, e la Champions poi, Perez ha premiato i giocatori con un totale di 37 milioni e 551mila euro.

Vota anche tu!

Barcellona o Real Madrid, per chi tifate?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Record

Ora che il Real è a soli tre risultati utili dal record di imbattibilità di 34 partite stabilito da Beenhakker con i blancos nel 1988-89 e dal record assoluto del campionato spagnolo (38 partite) stabilito proprio dal Barcellona di Luis Enrique nel 2015-16, è facile immaginare che Perez - in casa di una nuova vittoria del Real - abbia promesso un nuovo premio particolarmente goloso. Anche perché la Liga anche quest’anno si giocherà punto a punto. Vincere il Clasico può essere determinante.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.