Kimmich e il retroscena su Ancelotti: "Solo Alonso gli dà del tu"

Passato dal Lipsia al Bayern Monaco, Kimmich si trova incredibilmente dietro alla società neopromossa. Ora però vuole il riscatto e lancia la sfida agli ex compagni.

Il Lipsia è primo in Bundesliga, Joshua Kimmich però vuole portare il Bayern in vetta

846 condivisioni 0 commenti

di

Share

Stasera riparte la caccia. Il Lipsia è avvertito. La Bundesliga apre con il consueto anticipo del venerdì che oggi vede impegnato il Bayern Monaco, obbligato a vincere per alzare la pressione sulla capolista Lipsia impegnata con lo Schalke. C’è solo un giocatore che ha giocato per entrambe le squadre. Si tratta del giovanissimo Joshua Kimmich, esploso proprio con i biancorossi, ma che Pep Guardiola ha voluto fortissimamente a Monaco.

Sfida

Proprio il centrocampista tedesco, autore già di 7 gol in campionato (4 in campionato e 3 in Champions, migliore dopo Lewandowski), ha lanciato la sfida agli ex compagni:

Non voglio abituarmi a vedere il Lipsia primo e noi secondi. Faremo di tutto per far sì che non sia così ancora a lungo. Al più tardi allo scontro diretto del 21 dicembre li vogliamo scavalcare.

Kimmich però sa bene che non sarà facile. La squadra di Hasenhüttl è carica, ed un’avversaria ostica.

Il Lipsia ha un bel progetto. Sono uniti, si vede, inoltre sono giovani, hanno fame di vittorie e non giocano le coppe. Possono fare strada. Segnano spesso nei primi 15 e poi sfruttano i contropiede.  Sono davvero molto ben organizzati.

Per sdrammatizzare Joshua racconta anche un piccolo retroscena su Ancelotti:

Alonso fra di noi è l'unico che dà del "tu" al mister. D'altronde si conoscono da anni. Molti di noi dicono "mister", io gli do del lei. Ancelotti osserva molto, Guardiola era più emotivo, sul campo gesticolava tantissimo.

Solo un piccolo aneddoto, ma si pensa già alla partita col Mainz. Stasera, infatti, il Bayern riapre la caccia. Il Lipsia è avvertito.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.