Eurolega - Olimpia a Kazan senza Gentile, Datome all'esame Real Madrid

L'EA7 vola in Russia, in casa dell'ex Keith Langford. A Istanbul si sfidano il Fenerbahce di Gigi Datome e il Real Madrd. Per Melli sfida impossibile col CSKA.

Datome pronto a fermare Llull

20 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel primo dei due giorni dedicati al decimo turno di Eurolega, sono quattro le partite in programma. Ad aprire la giornata sarà l'Olimpia Milano che sfida il fanalino di coda Unics Kazan, la squadra dell'ex Keith Langford. A seguire c'è il match clou dell'intero turno, Fenerbahce contro Real Madrid, che decreterà la vera rivale del CSKA Mosca impegnato in Germania contro Nicolò Melli e il suo Bamberg. La partita dell'EA7 sarà in trasmessa in diretta su Fox Sports (canale 204 di Sky), alle 17.00, con ampio pre-partita a partire dalle 16.30. La supersfida Fenerbahce-Real sarà sempre su Fox Sports alle 19.15.

Unics Kazan-EA7 Milano (diretta su Fox Sports, ore 17.00)

Dopo la sconfitta interna contro il Fenerbahce di Gigi Datome, l'EA7 Milano vola in Russia dove sfiderà l'Unics Kazan. Due squadre che si sono affrontate solo due volte in Eurolega nella loro storia, nelle Top 16 del febbraio 2012, portandosi a casa una vittoria a testa. I padroni di casa sono reduci da 3 sconfitte consecutive e attualmente occupano l'ultimo posto in classifica con solo due vittorie su nove incontri. Milano, invece, di vittorie ne ha 4 e dopo le 2 sconfitte consecutive con Stella Rossa e Fenerbahce è scivolata fuori dalla zona alta della classifica.

Keith Langford, il grande ex della partita

Unics Kazan-EA7 Milano però non può che essere la partita di Keith Langford. Il giocatore americano è il grande ex avendo giocato a Milano per due stagioni, dal 2012 al 2014. Con la maglia dell'Olimpia, nel 2014, Langford ha anche vinto l'Alphonso Ford Trophy, il premio di Top Scorer dell'Eurolega.

A Kazan l'Olimpia dovrà fare a meno di Alessandro Gentile, rimasto a casa per problemi alla schiena insieme a Bruno Cerella. Anche Raduljica e Dragic non sono al 100% ma ci saranno. Aggregato alla squadra Simone Fontecchio, che dopo la buona prova in campionato con Pistoia è pronto a debuttare in Eurolega. Palla a due alle 17.00 ora italiana.

Fenerbahce Istanbul-Real Madrid (differita su Fox Sports, ore 19.15)

Si preannunciano fuochi d'artificio all'Ulker Sports Arena di Istanbul, i vice campioni d'Europa del Fenerbahce ospiteranno gli spagnoli del Real Madrid. Le due squadre si stanno dimostrando le vere rivali del CSKA campione in carica e occupano rispettivamente il terzo e il secondo posto dietro la squadra russa. Fenerbahce e Real è anche una sorta di rivincita: le squadre tornano ad affrontarsi dopo il secco 3-0 con cui i turchi hanno eliminato gli ex campioni d'Europa nei playoff della passata stagione.

Gigi Datome in azione contro il Baskonia

A tentare di fermare Llull e compagni ci sarà anche il "nostro" Gigi Datome. In questa Eurolega il capitano azzurro sta viaggiando a 8.2 punti di media a partita. Numeri decisamente inferiori a quelli della passata stagione, quando i punti erano oltre 12. Gigi sembra non aver ancora raggiunto il top della condizione in questa stagione. Domenica Datome ha festeggiato il suo 29esimo compleanno con 7 punti nella facile vittoria in campionato contro i modesti Best Balikesir. Sicuramente anche una vittoria contro il Real, e il conseguente secondo posto in Eurolega, sarebbero regali graditi. 

Brose Bamberg - CSKA Mosca

In questo giovedì di Eurolega c'è anche un altro italiano a scendere in campo. Si tratta di Nicolò Melli che col suo Bamberg è pronto ad ospitare il CSKA Mosca in una partita che sarà tutt'altro che semplice. La squadra tedesca arriva da quattro sconfitte consecutive ed è attualmente ultima insieme all'Unics Kazan.

Nicolò Melli, il migliore del Bamberg in questo avvio di stagione

L'ex golden boy di Reggio Emilia, nonostante la brutta partita contro lo Zalgiris, viaggia a quasi una doppia doppia di media a partita (11 punti e 8 rimbalzi) ed è sicuramente il miglior giocatore della squadra di coach Trinchieri. Nicolò è il miglior rimbalzista, il miglior tiratore da 3 punti (56%) e il terzo miglior marcatore e il terzo miglior assist-man (oltre 2 a partita) della squadra tedesca. Statistiche da vero fenomeno, non c'è dubbio. Ma riuscirà nella titanica impresa di fermare Teodosic e compagni? Palla a due alle 20.00 alla Brose Arena.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.