Boateng, bordata a Rummenigge: "Le sue critiche mi fanno ridere"

Il difensore del Bayern Monaco non ha affatto accettato le critiche di Rummenigge, inasprendo sorprendentemente la polemica: "Mi venisse a dire le cose in faccia".

Boateng ha risposto con sorprendente durezza alle critiche di Rummenigge

753 condivisioni 0 commenti

di

Share

C’è tensione, e si percepisce. Al Bayern Monaco qualcosa non va: terminata l’ultima partita di Champions League contro il Rostov, persa sorprendentemente per 3-2, Rummenigge era stato particolarmente duro con Boateng:

Jerome deve calmarsi. Dall'estate si è agitato un po’ troppo. Sarebbe positivo per lui e per la squadra se tornasse un po’ 'Back to the earth'.

Jerome è stato dunque invitato a tornare con i piedi per terra. Fra copertine di GQ, eventi di gala, visite a Jay-Z in America, il difensore tedesco negli ultimi mesi si sarebbe concentrato troppo poco sul campo.

E i risultati si vedono: il Bayern è in difficoltà, lui in Russia ha causato il primo e il secondo gol del Rostov prima di uscire per un problema muscolare. Anche i suoi continui guai fisici potrebbero testimoniare scarsa professionalità nell'affrontare la vita da atleta.

Risposta

A sorpresa però è arrivata la veemente risposta di Boateng, che evidentemente non ha apprezzato gli attacchi alla propria professionalità:

Queste critiche mi hanno fatto ridere. Semplicemente non è vero. La prossima volta se mi deve dire qualcosa che me la dicesse in faccia.

Una risposta dura, anche perché data ad un simbolo del club bavarese. Con l’elezione di Hoeness venerdì scorso a nuovo presidente della società forse bisogna trovare un nuovo equilibrio, ma evidentemente in primo luogo c’è bisogno di tranquillità. C’è tensione al Bayern Monaco, e si percepisce.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.