Nakamura e quel piede fatato: segna su punizione contro un robot gigante

L'ex Reggina ha 38 anni e gioca nel campionato giapponese con il Yokohama Marinos. Ospite in un programma TV, ha messo in mostra tutte le sue doti balistiche.

1k condivisioni 0 commenti

Share

A 38 anni si diverte ancora tra le fila del Yokohama Marinos in J-League, la massima serie del campionato di calcio giapponese. Ve lo ricorderete tutti, Shunsuke Nakamura, passato alla storia come il primo giocatore nipponico ad aver segnato in Champions League. In Italia lo abbiamo ammirato con la Reggina, in Scozia è diventato una leggenda con la maglia del Celtic. La sua specialità erano i calci di punizione. Pardon, sono i calci di punizione. Per gli scettici che pensano che il suo mancino abbia perso il tocco magico, ecco un video che fa al caso loro. Ospite in un programma TV, il centrocampista superare con uno splendido calcio piazzato un robot gigante nelle vesti di portiere. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.